Endurance Lifestyle, a Castiglione il campionato italiano assoluto

endurance clago2CASTIGLIONE DEL LAGO – Grandi e piacevoli le novità di cui Umbria Endurance Lifestyle 2014 si è arricchita negli ultimi giorni. Dopo l’annullamento della prova prevista il 10 maggio in provincia di Varese, la Federazione italiana sport equestri ha stabilito che la gara sui 160 chilometri in programma sabato 31 maggio sarà valevole per il campionato italiano assoluto. Sistemaeventi.it ha aderito con evidente entusiasmo alla “chiamata” della Fise e all’aeroporto “Eleuteri” di Castiglione del Lago stanno entrando nel vivo i lavori di preparazione del grande evento tricolore.

Il Campionato italiano torna così in riva al Trasimeno a dieci anni esatti dal doppio appuntamento che nel 2004 e nel 2005 vide confrontarsi nelle campagne a cavallo fra Umbria e Toscana il meglio dell’endurance tricolore con le vittorie, rispettivamente, di Mario Cutolo su Zyad El Asil e Carlo Di Battista su Bantu de Zamaglia. Per l’Umbria si tratta invece del quarto appuntamento del genere, visto che anche nel 2008 – sempre con l’organizzazione di sistemaeventi.it – il titolo venne assegnato nel Cuore verde d’Italia, ad Assisi, con il successo di Simona Garatti su Z´Tadore Al Maury.

La prova di Castiglione del Lago, naturalmente, resterà valida – come da programma  – per ottenere la qualificazione ai World Equestrian Games di agosto in Normandia, così come non subiranno variazioni di sorta le altre gare in programma per la Trasimeno endurance Cup: quella sui 120 chilometri, quella sulla stessa distanza ma riservata a junior e young riders e quella sui 90 chilometri. Viene invece spostato a Numana, il 14 giugno, il campionato italiano a squadre.

L’aeroporto Eleuteri si prepara dunque a essere il punto di riferimento del’endurance internazionale, visto che alla gara sui 160 chilometri è attesa la partecipazione dei migliori specialisti mondiali, molti dei quali già negli eventi agli inizi del decennio apprezzarono in maniera particolare il tipo di tracciato e la qualità dei fondi. La partenza delle quattro gare verrà data dalle 7 di sabato 31: i primi a scattare saranno i partecipanti alla 160 km, alle 7,30 partirà la FEI CEI2* 120 km, alle 7,45 la FEI CEIYj2* 120 km e alle 8 la FEI CEI1* 92 km. L’arrivo dei primi binomi è previsto intorno alle 14.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*