Bosco di Perugia, cintura nera di karate mette ko suo assalitore, ora insegna

karateka-donnaPERUGIA – Era stata vittima di una aggressione nello scorso mese di novembre. Una giovane studentessa di Bosco, allieva di una scuola di karate del Perugino, si era salvata proprio grazie alla sua perizia nella celebre arte marziale giapponese.La giovane, dopo quella brutta esperienza, ha deciso di mettere a disposizione delle compagne ci classe, la su capacità combattentistica di cintura nera  e ha deciso di insegnare autodifesa a scuola. I suoi colleghi hanno tutti tra i sedici e i diciassette anni e hanno paura di essere aggrediti e, seppure sperando di non dover mai mettere in pratica ciç che la coraggiosa karateka insegnerà loro, voglio in qualche modo imitarla nella sicurezza e freddezza che ha avuto nel mettere ko il suo assalitore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*