AUTODROMO DELL’UMBRIA, TUTTI I RISULTATI

All'autodromo dell'Umbria
All'autodromo dell'Umbria corsi di guida veloce per Carabinieri
Autodromo dell’Umbria

(umbriajournal.com) Magione (PG) – Oltre settanta piloti si sono sfidati oggi negli appuntamenti agonistici disputati all’Autodromo dell’Umbria.

 

Il Trofeo Turismo ha visto i partecipanti divisi in due schieramenti di partenza, dove nel primo raggruppamento il più veloce in qualifica è stato ancora una volta il perugino Luca Rossetti su Peugeot 206 Rc. Proprio questi, però, ha dovuto scontare in gara un drive-through per partenza anticipata, penalità che non gli ha impedito di mantenere il primo posto.

La gara ha offerto vari momenti di suspence, come il testacoda di Ercole Cipolla su Renault Clio Rs (poi terzo in classe) o i sorpassi della lady Roberta Senzacqua fra le Alfa 33, che poi ha dovuto ritirarsi. In questa categoria, una delle più affollate del Trofeo Turismo – tanto che nel 2014 potrebbe gareggiare a sé – è stato il ternano Ernesto Galli a imporre il suo passo, seguito a oltre dieci secondi da Gaudenzi e Paradisi. Tra le Fiat Barchetta Federico Lilli ha centrato la vittoria e un bel secondo posto nella classifica generale, ma anche Adreano Alunno Ricci ha colto una brillante performance, seguito da Biscotti. In classe A 1600 l’unico protagonista, Ferranti su Peugeot 106 Rally, ha centrato una buona performance, così come Tonino Scocco in classe N 1300. In gara anche alcune vetture di categoria Lupo Cup, tra le quali ha dominato quella di Angelo Loconte.

Nel secondo raggruppamento, ancora una pole di Carlo Alberto Ferrari di Valbona (Lotus 2 Eleven), che dopo alcuni giri è stato sopravanzato da Gabriele Pieralisi su vettura gemella. Questi ha poi chiuso vincitore nella classe GT Lotus. Enrico Martini ha concluso una gara in solitaria in classe GT3 sulla Porsche Cayman, mentre in E1/Italia 2.0 ha prevalso l’A.R. 147 di Marco Bizzaglia. Fra le Clio in versione Cup Giampiero Sensi ha sopravanzato il leader provvisorio della serie Walter Lilli, mentre Nardilli ha corso iscritto nella classe A.R. 147 Cup, così come Bracalente su BMW M5 nella Superstars.

Tutte le classifiche complete e aggiornate sono disponibili all’indirizzo web:

http://magione.perugiatiming.com/risultati/default.asp?p_Anno=2013&p_Manifestazione=5&p_Gara=1&p_Sessione=002&p_Stampa=

 

Tra le Minicar in vista Vito Licciulli nelle prove di qualificazione, che ha dominato anche la gara. Alle sue spalle scaramucce tra De Filippis e Giordano, che si sono contesi il secondo gradino del podio, poi appannaggio di Giordano. Sul terzo gradino del podio è salito Roberto Fredali, agguantano la preziosa posizione a soli tra giri dalla fine.

Fra le veloci monoposto della Formula Racing Free pole position e gara per Andrea Galluzzi, che non ha permesso a nessuno degli inseguitori di scalzarlo dalla leadership. Alle spalle del primo Marco Spadini, già secondo in griglia di partenza, mentre il terzo piazzamento è stato conquistato dal rimontante Neri, autore di una gara esaltante, nonché del giro più veloci.

 

Il mese di Ottobre vedrà a Magione una pausa con gli eventi agonistici, mentre proseguirà la consueta attività di prove libere (calendario con date e offerte consultabile all’indirizzo web: www.autodromomagione.com) .

L’appuntamento con le gare tornerà il 3 Novembre, quando si svolgeranno le ultime due gare finali del Trofeo Turismo, assegnando il titolo di campione 2013.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*