Tappa al Coni a Roma e al Vaticano della Staffetta per la Speranza “Facciamo salpare la Ricerca”

Tappa Coni Roma Vaticano Staffetta Speranza Facciamo salpare Ricerca

Tappa al Coni a Roma e al Vaticano della Staffetta per la Speranza “Facciamo salpare la Ricerca”

La Staffetta per la Speranza “Facciamo salpare la Ricerca” organizzata da Fondazione Città della Speranza e patrocinata dallo Stato Maggiore della Difesa è arrivata ieri a Roma dove è stata accolta dalla Vice Presidente del Coni Silvia Salis, presso il Salone d’Onore del Coni, dove è entrato come ultimo staffettista il Generale Giuseppe La Gala. Di seguito, la Staffetta ha raggiunto il Vaticano per ricevere la Benedizione dal Monsignor Vincenzo Pizzimenti.

La staffetta “Facciamo salpare la Ricerca” mira a supportare la ricerca oncologica pediatrica, tema centrale per la Fondazione Città della Speranza che si occupa di promuovere la ricerca scientifica contro le malattie oncologiche. Inoltre, l’iniziativa vuole rendere omaggio alla memoria dei medici Giuseppe Basso e Modesto Carli che hanno dedicato la propria vita alla lotta ai tumori pediatrici.

La staffetta tocca 6 diverse regioni italiane fino a giungere il 18 settembre a Taranto, dove dopo una tappa all’aeroporto militare di Grottaglie, gli atleti percorreranno gli ultimi 25 km della Staffetta fino alla portaerei Cavour, sulla quale verrà issata la bandiera di Fondazione Città della Speranza. Gli 8 atleti che stanno supportando la Staffetta sono Giovanna Epis, campionessa di maratona che ha rappresentato il nostro Paese alle Olimpiadi di Tokyo 2021, gli atleti olimpionici, Stefano La Rosa, per la maratona, e Matteo Giupponi, per la marcia 50 km, e gli atleti Yohanes Chiappinelli, specialità 3.000 siepi, Stefano Chiesa, specialità 50km marcia, Sergiy Polikarpenko, specialità: 10.000m e Triathlon, Michela Cesarò, specialità mezzofondista 5.000m – 10.000m, Nicole Colombi, specialità marcia.

Ecco tutte le tappe della staffetta:

– Lunedì 13 settembre: partenza dalla sede del Comando Interregionale Vittorio Veneto di Padova, alla presenza del Comandante delle Frecce Tricolori Gaetano Farina e della campionessa mondo di spada dell’esercito e bronzo alle ultime olimpiadi Mara Navarria

– Martedì 14 settembre: arrivo ad Assisi

– Mercoledì 15 settembre: arrivo a Roma presso il Salone d’Onore del Coni, alla presenza della vice presidente Silvia Salis e tappa in Vaticano

– Giovedì 16 settembre: arrivo a Cassino (FR)

– Venerdì 17 settembre: arrivo alla Reggia di Caserta

– Sabato 18 settembre: arrivo all’aeroporto militare di Grottaglie con cerimonia per issare la bandiera di Città della Speranza sulla portaerei Cavour. Incontro pubblico serale “La Ricerca è Vita” alla presenza della dott.ssa Antonella Viola, direttrice scientifica dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, e del dottor Valerio Cecinati, primario del reparto di Oncologia pediatrica del SS. Annunziata di Taranto.

Fondazione Città della Speranza ringrazia i sostenitori che hanno permesso la realizzazione della Staffetta: Bedeschi Spa, Karizia Spa, Macinazione Lendinara Spa, Unicomm Srl, Xacus Srl, Sanpaolo Invest – Private Banker Flavio Destro, Pregis Spa, Salumificio Lanzarini Giovanni Srl, Target Point New Srl, Melegatti 1894 Spa, I-Tech Medical Division, Frattin Auto Group – Viaggiare Rent Srl, Azienda Agricola La Caneva dei Biasio, A&D Spa Gruppo Alimentare e Dietetico, OrtoRomi Società Cooperativa Agricola.

Fondazione Città della Speranza lotta dal 1994 contro le malattie oncologiche pediatriche ed è il principale finanziatore dell’Istituto di Ricerca Pediatrica (IRP). Quest’ultimo, inaugurato nel 2012, è una struttura di oltre 17.500 mq, di cui 10.000 dedicati esclusivamente alle attività di ricerca in diversi settori. Ogni anno l’Istituto porta avanti 10 progetti di ricerca, selezionati da un Comitato Scientifico Internazionale attraverso il Bando Direzione Scientifica IRP.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*