PERUGIA, ANT A EUROCHOCOLATE 2013 PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA

ANT
ANT
ANT

(umbriajournal.com) PERUGIA – A Eurochocolate 2013 “Evergreen – La sostenibile dolcezza dell’Essere” ritorna Fond’ANT: Menù Eubiosia a base di cioccolato, il concorso indirizzato a tutti gli istituti alberghieri d’Italia, organizzato dalla Fondazione ANT Italia Onlus in collaborazione con Eurochocolate e Università dei Sapori di Perugia. Fino al 29 settembre sono aperte le iscrizioni per partecipare all’iniziativa, quest’anno alla sua seconda edizione. In palio un soggiorno di due notti in occasione di Eurochocolate 2013, in programma da giovedì 18 a domenica 27 ottobre.

Il progetto nasce dall’idea dei tre promotori – ANT, Università dei Sapori ed Eurochocolate – di valorizzare il cioccolato, quale elemento della dieta mediterranea, all’interno della cultura di una sana e corretta alimentazione e di uno stile di vita che aiuti la prevenzione delle malattie. Il tutto focalizzato anche su buone pratiche di sostenibilità ambientale, in linea con la ventesima edizione di Eurochocolate.

Il bando del concorso è stato inviato agli istituti alberghieri di tutta Italia con l’obiettivo di unire prevenzione oncologica, studio delle caratteristiche nutrizionali del cioccolato e creatività culinaria a sostegno dei progetti di prevenzione oncologica di ANT. Le modalità di accesso al concorso sono semplici: basta inviare il menù – creato da un gruppo di lavoro di ogni Istituto – entro il 29 settembre a valentina.meli@universitadeisapori.it. Sarà un’apposita commissione, composta da personale specializzato degli enti promotori, a selezionare il primo istituto classificato che si aggiudicherà come premio un soggiorno di due notti in occasione di Eurochocolate 2013, presso la Foresteria dell’Università dei Sapori di Perugia (per quattro allievi e un insegnante). I piatti saranno realizzati dai vincitori durante la cena di presentazione del Menù Eubiosia a base di cioccolato che si terrà la sera del 25 ottobre 2013 presso la Sala Ricevimenti dell’Università dei Sapori ed il cui ricavato andrà a sostenere il Progetto Melanoma ANT.

“Con questo concorso ANT, Università dei Sapori ed Eurochocolate vogliono diffondere l’importanza della prevenzione partendo dalla tavola, attraverso una corretta alimentazione e la consapevolezza delle caratteristiche nutrizionali degli alimenti della nostra cucina” – dichiara Raffaella Pannuti, presidente ANT – “In particolare il cioccolato sarà l’elemento protagonista di questo progetto di solidarietà. Per questo non poteva che svolgersi nell’entusiasmante atmosfera di Eurochocolate 2013 e nella cornice dell’eccellenza alimentare rappresentata dall’Università dei Sapori”.

Tra i sostenitori tecnici di questa seconda edizione c’è anche Coop Centro Italia,  con la linea FiorFiore Coop il meglio della cultura gastronomica, vicina alle tematiche dei corretti stili di vita e della prevenzione e a fianco di una buona causa, quella della prevenzione oncologica.

Per tutti i dettagli del concorso è possibile visionare il bando all’indirizzowww.universitadeisapori.it

Profilo ANT

Nata a Bologna nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti, la Fondazione ANT Italia Onlus opera in nome dell’Eubiosia (dal greco antico, eu/bene-bios/vita) intesa come insieme di qualità che conferiscono dignità alla vita, dal primo all’ultimo respiro. Dal 1985 ad oggi ANT ha assistito, in modo completamente gratuito, oltre 96.000 Sofferenti oncologici (dato aggiornato al 30 giugno 2013). In 9 diverse regioni italiane, circa 4.000 malati vengono assistiti ogni giorno a domicilio da 20 équipes di operatori sanitari ANT che assicurano, al Malato ed alla sua Famiglia, tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale. Sono complessivamente 400 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari e funzionari) cui si affiancano circa 1.600 Volontari, iscritti nel registro ANT. Il supporto affronta ogni genere di problema nell’ottica del “benessere globale” del Malato. La Fondazione ANT è inoltre fortemente impegnata nella prevenzione oncologica, con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Nell’ambito del solo Progetto Melanoma, che ha preso il via nel 2004, sono stati visitati 67.283 pazienti in 63 diverse province italiane (dato aggiornato al 30 giugno 2013). Le campagne di prevenzione si attuano sia presso strutture sanitarie offerte gratuitamente ad ANT, sia negli ambulatori ANT, sia all’interno dell’ambulatorio mobile – BUS della Prevenzione. Il mezzo, dotato di strumentazione diagnostica all’avanguardia (mammografo digitale, ecografo e videodermatoscopio) consente di realizzare sul territorio visite di prevenzione nell’ambito dei vari progetti ANT. La Fondazione ANT opera in Italia attraverso 120 Delegazioni, dove la presenza di Volontari è molto attiva. Alle Delegazioni competono, a livello locale, le iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi e la predisposizione della logistica necessaria all’assistenza sanitaria domiciliare. Prendendo come riferimento il 2012, ANT finanzia la maggior parte delle proprie attività grazie alle erogazioni di privati cittadini e alle manifestazioni di raccolta fondi organizzate (56%) al contributo del 5×1000 (11%) a lasciti e donazioni (12%) al contributo di banche e fondazioni (1%). ANT è la 10^ Onlus nella graduatoria nazionale su oltre 30.000 aventi diritto nel medesimo ambito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*