Panchine rosse contro la violenza sulle donne: odg del M5S

 
Chiama o scrivi in redazione


 Panchine rosse contro la violenza sulle donne: odg del M5S

Panchine rosse contro la violenza sulle donne: odg del M5S

“Oggi è l’8 marzo. Oggi non è un giorno come gli altri, perché sull’8 marzo pesa un eterno dualismo: da un lato il fastidio di ridurre la giornata internazionale della donna a retorica e mimose e, dall’altro lato, la necessità di non mollare la presa per avanzare nella conquista dei diritti delle donne.

© Protetto da Copyright DMCA

Ogni 8 marzo ci si interroga su quanta strada è stata fatta per l’affermazione della libertà e parità delle donne, ma anche su quante ancora sono le donne che continuano a subire violenza.

L’8 di marzo, giornata in cui si celebra la donna a livello internazionale, è una giornata dedicata e di ricorrenza che però non basta. Non basta un giorno per ricordare, perché il dovere di ricordare le donne, in particolare quelle che hanno subito violenza, deve essere quotidiano: la violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani fondamentali, dell’integrità fisica e psicologica, della sicurezza, della libertà e della dignità della persona.

In occasione dell’8marzo il M5S ha presentato un odg per impegnare la Città a dipingere nei parchi cittadini, a cominciare da quelli di maggiore frequentazione, una delle panchine già esistenti con il colore rosso, nonché ad installare, in alcuni punti di passaggio pedonale (come già è stato fatto al Pincetto dove è posizionata una panchina rossa), panchine di colore rosso per mantenere un faro acceso sul drammatico problema della violenza sulle donne e per non dimenticarne le vittime.

Nel 2014 è nata la campagna di sensibilizzazione al contrasto alla violenza sulle donne Le Panchine Rosse, come evoluzione dell’iniziativa Scarpe Rosse. Le Panchine Rosse è un simbolo che invita chi dovesse passarvi accanto a fermarsi, a riflettere e, quindi, a non dimenticare, a mantenere alta l’allerta perché la panchina rossa è idealmente occupata da una presenza invisibile, la presenza delle tante donne che hanno perso la vita, delle tante donne vittime di violenza.

Dipingere di rosso panchine dislocate nelle diverse zone della città è un’iniziativa di facile realizzazione e di modesta spesa, ma di grande significato in termini di memoria e sensibilizzazione”.

Lo ha dichiarato Francesca Tizi, Capogruppo del M5S Comune di Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*