Un goal per la solidarietà, si gioca la “Partita del Sorriso”

Venerdì 12 settembre al campo sportivo del CVA di Ammeto, Marsciano (Pg), i ragazzi con disabilità che frequentano il Centro Speranza invitano amici, familiari e curiosi a fare il tifo per la solidarietà.

La Partita del Sorriso è un evento realizzato dalle famiglie dei bambini e dei ragazzi disabili, desiderose di manifestare solidarietà a chi, come loro, vive situazioni di disagio sociale. Scenderanno in campo per l’iniziativa solidale, amici, familiari e operatori della struttura socio sanitaria di Fratta Todina (Pg).

Il ritrovo al CVA di Ammeto è alle ore 17.30, prima del fischio d’inizio della partita, i ragazzi del Centro si esibiranno in un breve spettacolo. Dopo la partita, un momento conviviale presso i locali del CVA.

Durante la serata sarà possibile fare delle offerte al Centro Speranza per la realizzazione del laboratorio di ceramica, dove i ragazzi disabili potranno svolgere l’attività in un ambiente sicuro ed accogliente. L’attività di ceramica è un intervento educativo che favorisce lo sviluppo e la maturazione delle capacità e delle autonomie, importanti per scoprire il senso della responsabilità, il piacere del fare e del realizzare, e che contribuisce quindi al miglioramento della salute e della qualità di vita.

L’evento fa parte della rassegna “Todo Por Amor” che celebra i 30 anni di attività della struttura socio-sanitaria, voluta dalla Beata Madre Speranza, dedita all’accoglienza e alla promozione della vita dei bambini e dei ragazzi disabili. Gli appuntamenti in programma a settembre sono vari, adatti a ogni genere di pubblico e sono l’occasione per stare insieme e incoraggiare la società ad ascoltare e rispondere anche ai bisogni delle persone con disabilità.

«Il nostro impegno, da 30 anni, è di educare la società a una cultura della disabilità, che non distingue, ma accoglie, promuove e ama la vita in tutte le sue espressioni, anche la più fragile.» afferma suor M. Grazia Biscotti, Madre Superiora del Centro Speranza.
Il programma completo su www.centrosperanza.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*