Omicidio Alessandro Polizzi, Valerio Menenti torna libero, accolto il ricorso

Omicidio Alessandro Polizzi, Valerio Menenti torna libero, accolto il ricorso

Omicidio Alessandro Polizzi, Valerio Menenti torna libero, accolto il ricorso

Il tribunale della Libertà di Firenze ha accolto il ricorso presentato dai legali difensori di Valerio Menenti disponendo la remissione in libertà per il giovane. Valerio fu arrestato insieme al padre Riccardo per l’omicidio di Alessandro Polizzi, avvenuto in un appartamento di via Ricci, a Perugia, la notte del 26 marzo 2013. Il giovane viene ritenuto dagli inquirenti il mandante del delitto, eseguito dal padre con un colpo di pistola.

Entrambi sono in attesa del giudizio della Corte d’assise d’appello di Firenze in merito all’appello-bis del procedimento scaturito dall’indagine della procura di Perugia. I legali difensori di Valerio Menenti avevano impugnato l’ordinanza di proroga dei termini di custodia cautelare, per ulteriori 180 giorni, emessa lo scorso aprile.

Commenta per primo

Rispondi