Il Giordano Bruno di Perugia approda in estremo Oriente

Il Giordano Bruno di Perugia approda in estremo Oriente

Il Giordano Bruno di Perugia approda in estremo Oriente

a scuola IIS “Giordano Bruno” di Perugia ha aperto le proprie porte alla Cina ed è approdata nel cuore dell’Estremo Oriente. Dal 10 al 20 0ttobre scorso infatti, una delegazione della scuola perugina composta dal Dirigente Giuseppe Materia, dalle Professoresse Daniela Caravaggi e Cristina Cipolloni insieme a cinque alunni del Liceo Linguistico, scelti in base al profitto, si è recata presso la scuola Wuxi Foreign Language School della regione cinese del Jangsu, per stabilire rapporti di collaborazione linguistica e culturale concreti e duraturi.

Gli studenti del Liceo Linguistico G. Bruno sono stati ospiti presso famiglie cinesi selezionate con cura dalla scuola ed hanno frequentato le lezioni presso la Foreign Language School di Wuxi. L’esperienza è stata proficua, il Liceo G. Bruno potrà vantare come primo risultato, l’introduzione già dal prossimo Gennaio 2020, di un corso di lingua cinese per i propri alunni, i quali avranno la concreta possibilità di proseguire lo studio intrapreso presso la scuola cinese.

Altro importante traguardo, il G. Bruno sarà scuola capofila di un ampio progetto di gemellaggio di numerose scuole dell’Umbria con altrettante scuole cinesi. La scuola perugina, prima in Umbria, ospiterà dalla primavera prossima, una delegazione cinese di studenti e docenti che parteciperanno a tutti gli effetti alla vita scolastica. Il percorso di amicizia e collaborazione tra i due Paesi, proseguirà poi, nell’autunno del 2020, quando un gruppo di docenti e studenti del Liceo Linguistico, si recherà nuovamente a Wuxi.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
28 − 22 =