Amelia e Terni, celebrazioni della Festa dell’Assunta

Amelia e Terni, celebrazioni della Festa dell'Assunta, anche a Alviano, Configni, Otricoli, Frattuccia, Giove...

Amelia e Terni, celebrazioni della Festa dell’Assunta

La diocesi di Terni Narni Amelia celebra la festa dell’Assunta in modo solenne nelle due Cattedrali di Terni ed Amelia e nelle sette parrocchie che sono dedicate a Santa Maria Assunta: Alviano, Configni, Otricoli, Frattuccia, Giove, Lugnano in Teverina, Calvi dell’Umbria.

Gli amerini celebrano questa ricorrenza con particolare devozione per esprimere la gratitudine della comunità a Maria che liberò Amelia dalla peste e dal terremoto, e cercando ancora oggi nella Madre celeste il segno grande di consolazione e di sicura speranza. Nella concattedrale di Amelia le celebrazioni saranno presiedute dal vescovo Francesco Antonio Soddu a cominciare da domenica 14 agosto alle ore 18 con i primi Vespri e la celebrazione eucaristica. Il 15 agosto il solenne pontificale presieduto dal vescovo Francesco Antonio Soddu alle ore 11.30 animato dalla cappella musicale del Duomo. Particolarmente suggestiva è la Processione con l’immagine dell’Assunta alle ore 18 per le vie della città, che farà sosta in piazza XXI settembre dove presso Porta Romana il Vescovo impartirà la benedizione alla Città e in piazza Matteotti per la benedizione ai malati. Parteciperanno autorità civili e militari e il Complesso Bandistico Città di Amelia. L’annuale solennità dell’Assunta è una ricorrenza particolarmente sentita e, come lo è stato nei secoli, ancora oggi ha tutte le caratteristiche della festa patronale e la Basilica Cattedrale, che custodisce la venerata immagine, è il luogo dove gli amerini salgono nel cuore dell’estate, per onorare la Madonna memori della devozione dei loro antenati.

La prima notizia documentata sul culto della SS. Assunta nella Cattedrale di Amelia è la Bolla di indulgenza concesse da Papa Niccolò IV il 7 marzo 1291 a chi visitasse la chiesa nei giorni delle festività dell’Assunta, di San Giovanni Battista (titolare del vicino battistero), di Santa Fermina e Sant’Olimpiade (titolari della Cattedrale) e nell’anniversario della consacrazione della chiesa medesima.

Nel sec. XVII, poi, anche in seguito alla sempre crescente venerazione dei cittadini di Amelia verso la “loro” Madonna e in ringraziamento dello scampato pericolo in occasione del terremoto del 1703, fu avanzata richiesta al Capitolo Vaticano per ottenere l’incoronazione della sacra immagine che avvenne il 9 maggio 1745.

Nella Cattedrale di Santa Maria Assunta in Terni l’11-12-13 agosto si terrà il triduo di preparazione alla festa con la recita del rosario alle ore 17.30 e la Messa alle 18.00 presso l’altare maggiore.

Lunedì 15 agosto alle ore 9.00 e 18.00 santa messa e alle ore 11.00 santa Messa solenne.

Ad Alviano, si rinnova la tradizionale processione dei “Portantini dell’Assunta” lungo il percorso di sei chilometri da Alviano Scalo alla chiesa parrocchiale. Lunedì 15 agosto Santa Messa presso la chiesa di Sant’Anna alle ore 9.00, a seguire alle 10 ritrovo e benedizione dei Portantini e trasporto verso il Paese della Madonna Assunta su un autoveicolo, accoglienza della statua dell’Assunta in piazza Giovanni Paolo II, seguirà la processione fino alla chiesa parrocchiale dove alle 11 ci sarà la celebrazione eucaristica e atto di consacrazione a Maria.

A Configni, il 15 agosto sarà celebrata la messa a Monte Coscie alle 11.30 come tradizione e alle 18.30 a Lugnola santa messa e processione.

A Giove, domenica 14 agosto ore 21 processione con la statua della Madonna in alcune vie della città. Lunedì 15 agosto ore 9 e 11 sante messe solenni. Alle 11 una benedizione speciale a tutte le persone che si chiamano Maria.

Frattuccia domenica 14 agosto alle ore 21.15 ci sarà la messa solenne cantata e la processione per le vie del paese. Lunedì 15 agosto alle ore 11.15 santa Messa solenne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*