Coronavirus: al via allo Spallanzani V-day, somministrati i primi vaccini 🔴 VIDEO

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus: aggiornamenti su vaccinazioni anticovid in Umbria

Coronavirus: al via allo Spallanzani V-day, somministrati i primi vaccini

Parte in Italia il ‘Vaccine-day’ europeo, la campagna di vaccinazione contro il coronavirus. Il via ufficiale all’Inmi Spallanzani di Roma, blindato dalle forze dell’ordine che presidiano gli ingressi. Ieri l’arrivo delle 9.750 dosi di vaccino Pfizer-Biontech provenienti dal Belgio. Le prime dosi alle 7.20 sono state somministrate alla direttrice del labotatorio di Virologia dell’Inmi Maria Rosaria Capobianchi, all’infermiera Claudia Alivernini e all’operatore sociosanitario Omar Altobelli.

© Protetto da Copyright DMCA

Dopo i primi tre vaccinati, ad essere immunizzati saranno due medici infettivologi sempre dell’Inmi: Alessandra Vergori e Alessandra D’Abramo. Al Vax Day allo Spallanzani sono presenti: il ministro della Salute Roberto Speranza, il commissario all’emergenza Domenico Arcuri, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’assessore alla Sanità della Regione Alessio D’Amato e la direzione dello Spallanzani.

Ma oggi scatta il ‘Vaccine-day’ in tutte le Regioni, negli ospedali scelti dal programma di vaccinazione varato dal Governo, ‘L’Italia rinasce con un fiore-vaccinazione anti-Covid’, e realizzato dal commissario per l’emergenza Covid-19, partono le operazioni di immunizzazione in contemporanea con lo Spallanzani. Le dosi consegnate a tutti i Paesi europei per il ‘Vaccine-day’ sono in numero ‘simbolico’ 9.750, la distribuzione vera e propria inizierà dalla settimana che inizia domani e, fa sapere il ministero della Salute, all’Italia arriveranno circa 470mila dosi ogni settimana.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*