SIRIA: PAPA PREOCCUPATO PER IL DESTINO DEI PROFUGHI

siria(UJ.com3.0) CdV – “In questo momento, suscita particolare apprensione quanto sta avvenendo in Siria. Me ne ha parlato il Santo Padre, Francesco, esprimendomi la sua grande preoccupazione”. Sono parole del cardinale Antonio Maria Veglio’ in apertura della plenaria del Pontificio Consiglio per la pastorale dei migranti. “Ogni giorno – ha ricordato il capo dicastero – migliaia e migliaia di persone fuggono dal Paese. Attualmente, piu’ di un milione e 400 mila rifugiati sono riparati nelle nazioni circostanti, soprattutto Libano e Giordania, mentre programmi di sostegno sono solo in parte finanziati dalla comunita’ internazionale”. “La sofferenza e’ enorme”, ha poi sottolineato il cardinale Veglio’ ai microfoni della Radio vaticana ricordando che “oltre alle persone che attraversano la frontiera, milioni sono gli sfollati all’interno della stessa Siria”. “Voglia il Signore – ha invocato il porporato – ascoltare la nostra preghiera, affinche’ in questa regione possa tornare la pace!”. Nel suo intervento, il presidente del dicastero per i migranti ha sottolineato che “c’e’ da notare che in tutto il mondo le persone soggette al traffico di esseri umani sono circa 21 milioni: come dire che tre persone su mille sono vittime di questo odioso crimine”. “Un’altra piaga dolorosa – ha concluso – e’ quella del reclutamento dei bambini per farne dei soldati nei conflitti armati. Senza dimenticare la tratta di persone, che mette in condizioni di irregolarita’ e di schiavitu’ un numero incalcolabile di uomini, donne e bambini”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*