Foligno, Padre Piemontese vescovo di Terni, la Quintana in festa

Padre Piemontese
Padre Piemontese
Padre Piemontese

(umbriajournal.com) FOLIGNO – “Il ritorno in Umbria di Padre Giuseppe Piemontese è un dono non solo per la Diocesi di Terni, ma anche per la Quintana che può riabbracciare un grande amico”. Il Presidente dell’Ente Giostra, Domenico Metelli ha commentato così la nomina di Padre Giuseppe Piemontese a Vescovo di Terni. “Si tratta di un personaggio di grande spessore che fa la differenza – ha aggiunto il Presidente – e i suoi grandi valori lo faranno apprezzare anche in questo prestigioso e difficile nuovo incarico.

La comunità ternana, lo ripeto, ha ricevuto un grande dono. Oltre ad essere un grande amico, Padre Giuseppe nei suoi quattro anni trascorsi ad Assisi come Custode del Sacro Convento è stato sempre molto vicino alla Giostra della Quintana”. Il Popolo della Quintana, dunque, è in festa, e non dimentica le attenzioni ricevute dal nuovo Vescovo di Terni. Durante i quattro anni alla guida del Sacro Convento, Padre Piemontese ha assistito alla Giostra e ha regalato a Priori e Magistrati una splendida, indimenticabile agape fraterna nel refettorio del Sacro Convento.

E proprio per suggellare la grande amicizia una delegazione della Quintana sarà presente alle celebrazioni per il suo insediamento nella Diocesi ternana. Padre Piemontese è un uomo di Dio e incarna pienamente i valori francescani dedicandosi agli ultimi, a chi soffre e regalando speranza a tutti quelli che incontra. Laureato in Filosofia e Teologia, nella sua attività ha conciliato mirabilmente l’insegnamento e l’attività di guida che lo hanno condotto fino all’incarico prestigioso di Custode del Sacro Convento nel 2009 e oggi alla nomina di Vescovo di Terni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*