Umbertide, Ammnistrative, Guglielmo Epifani sostiene Marco Locchi

SAMSUNG CAMERA PICTURESUMBERTIDE – Un Teatro dei Riuniti gremito ha accolto ieri Guglielmo Epifani, ex segretario nazionale del Partito Democratico e attualmente deputato e presidente della Commissione Attività produttive, commercio e turismo della Camera, ad Umbertide per sostenere la candidatura di Marco Locchi a sindaco della città. Insieme al deputato Giampiero Giulietti, Epifani ha preso parte all’iniziativa pubblica promossa dal Partito Democratico di Umbertide che, al termine della manifestazione al teatro, ha colto l’occasione per inaugurare le due sedi del Comitato elettorale Per Locchi Sindaco di piazza XXV Aprile e di via Unità d’Italia. Lavoro, politiche giovanili, ambiente, sociale ma anche sanità, scuola, turismo e sicurezza le tematiche alla base del programma elettorale del Pd, illustrato nel dettaglio dal candidato a sindaco Marco Locchi sotto lo slogan di “Condividiamo il futuro”, per proseguire, come ha affermato Guglielmo Epifani, con il buon governo che il Partito Democratico ha saputo dare in questi anni ad Umbertide.

“Credo che gli italiani torneranno a darci fiducia per il buon governo che abbiamo assicurato alle nostre città. – ha affermato l’on. Epifani – Dal canto nostro abbiamo il compito di tornare a dare una speranza al Paese, ad investire sui giovani, a difendere i diritti degli anziani, a combattere l’evasione fiscale, a favorire gli investimenti e a creare nuove occasioni di sviluppo, come unica strada da intraprendere per uscire da una crisi che ha colpito il nostro Paese più di altri”. “Con le elezioni europee del 25 maggio ci giochiamo il futuro del Paese e la credibilità del Governo – ha aggiunto l’on. Giulietti – Abbiamo un’ultima possibilità per cambiare l’Europa e con essa anche l’Italia, assicurando un futuro di lavoro e speranza ai nostri giovani. Il 25 maggio si vota per l’Europa ma si vota anche per il rinnovo dei governi delle nostre città e credo che ad Umbertide il centrosinistra saprà far valere quanto di buono è stato fatto in questi anni, lontano da critiche e polemiche sterili. Abbiamo condiviso il passato ed il presente, condividiamo anche il futuro per garantire ancora una volta un buon governo alla nostra città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*