Tossicodipendenza, Brega ad Amelia, “Non c’è distinzione tra droghe”

brega“Non esiste distinzione tra droghe pesanti e droghe leggere. Possiamo fare un distinguo per quanto riguarda le pene, ma certamente non possiamo distinguere tra tipi di droghe”. Lo ha detto il presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Eros Brega, a margine del convegno “Nuove droghe, dipendenze patologiche, ludopatie e doppia diagnosi. Le alternative al carcere” che si è tenuto presso la Comunità Incontro di Molino Silla ad Amelia. Una giornata di approfondimento e di studi che ha visto la presenza, tra gli altri, vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, dello psicoterapeuta Meluzzi, dell’assessore regionale della Lombardia, Viviana Beccalossi, e di esperti della materia.

“Quella delle dipendenze – ha detto Brega nel suo saluto – è una patologia che può colpire chiunque. Alle istituzioni spetta il compito di stare vicine a chi ha questo tipo di problema e alle strutture, come la Comunità Incontro, che si occupano di loro e che, con iniziative formative come quella di oggi, possono fornire importanti spunti di intervento. Tuttavia – ha insistito Brega – vanno comunque riscoperti il ruolo e il valore della famiglia che è sempre determinante ancor più su un fronte così delicato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*