Sicurezza, Prisco. Umbria Jazz e sagre, circolare Gabrielli è più leggera» [Sfoglia la circolare]

Sicurezza, Prisco. Umbria Jazz e sagre, circolare Gabrielli è più leggera»

Sicurezza, Prisco. Umbria Jazz e sagre, circolare Gabrielli è più leggera»

Definisce una «vittoria» per Umbria Jazz e per tutti gli organizzatori delle sagre paesane le modifiche delle norme previste dalla cosiddetta ‘Circolare Gabrielli’ il parlamentare umbro Emanuele Prisco che nei giorni scorsi aveva presentato una mozione impegnando il governo a modificare il testo riguardante la sicurezza nelle manifestazioni pubbliche. «E’ una vittoria del buon senso, degli amministratori locali e di tutte le realtà associative che con il loro straordinario lavoro difendono le nostre tradizioni – dichiara l’esponente di Fratelli d’Italia alla Camera -.

Con una mozione il parlamentare di Fratelli d’Italia aveva chiesto al governo di modificare le limitazioni imposte dal capo della polizia

Il Viminale ha raccolto il nostro appello e le modifiche al testo del capo della polizia permetteranno di salvare tutti quegli eventi che costituiscono l’ossatura dell’identità italiana e rappresentano un volano economico e culturale per le comunità locali». Prosegue Prisco in una nota: «Fermo restando l’importanza della sicurezza le restrizioni imposte dalla circolare Gabrielli in alcuni casi sono sembrate davvero assurde. La burocrazia era stata portata al massimo livello, mettere sullo stesso piano un concerto jazz in piazza con una processione è sembrato assurdo.

Lavorare per mantenere le tradizioni alla ricerca del giusto equilibrio con la sicurezza

Emanuele Prisco

L’obiettivo è sempre stato quello di lavorare per mantenere le tradizioni alla ricerca del giusto equilibrio con la sicurezza. Quest’ultima è un valore e va sempre difesa ma è anche vero che le circolari estive hanno ingabbiato le amministrazioni e le associazioni di volontariato impegnate a portare avanti tradizioni importanti per il territorio».


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*