Scuola di polizia, Laffranco incontra l’Ugl

Perugina, Laffranco, Governo si impegni su sorti azienda e lavoratori

LaffrancoLungo e proficuo incontro tra una delegazione della Ugl polizia di Stato, presenti Granarolo Alessandro vice segretario provinciale e il vice segretario regionale Giovanni Barlozzari, ed il deputato umbro di Forza Italia, Pietro Laffranco sulla questione della ventilata chiusura della scuola di polizia di Spoleto.
“Pur comprendendo la necessità della razionalizzazione della spesa pubblica – ha detto Laffranco ai rappresentanti del sindacato – non possiamo accettare che dopo la chiusura del posto di polizia ferroviaria di Orvieto, di polizia postale di Terni e il passaggio del compartimento di Polizia stradale dell’Umbria sotto la Toscana, di cui gli Umbri deve “ringraziare” il Governo Renzi, si possa procedere anche alla chiusura della prestigiosa Scuola di Spoleto.”
“Danno economico alla città di Spoleto, già penalizzata da una gestione amministrativa fallimentare, come ha dimostrato anche la recente visita della Guardia di finanza in Comune e danno alla sicurezza del territorio, dei cittadini e delle imprese: questo – concluso Laffranco – sarebbe il risultato di una decisione siffatta. Ecco perché ci batteremo in sede parlamentare affinché si giunga ad una soluzione positiva”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*