Reddito e Pensione di cittadinanza, Ciprini (M5S): “In Umbria quasi 10 mila domande accolte”

Numeri rilevanti che certificano quanto fosse necessario ed urgente varare queste importantissime misure di sostegno alle tante famiglie in difficoltà economica

 
Chiama o scrivi in redazione


“Il Reddito e la pensione di cittadinanza sono entrati nel vivo da circa tre mesi e hanno già raggiunto, in tutta Italia, milioni di persone e migliaia di nuclei familiari. Le misure adottate da questo Governo al fine di contrastare la povertà e attuare l’inclusione sociale e lavorativa stanno dimostrando un successo senza precedenti” – afferma la parlamentare 5Stelle in commissione lavoro, Tiziana Ciprini.

“Basti sapere che, solo in Umbria, sono state 9696 le domande accolte in totale, di cui 2009 solo a Perugia e 6898 nei comuni della provincia, mentre a Terni le persone che già ne beneficiano sono 1836 e 2798 nei comuni della Conca. Numeri rilevanti, che certificano quanto fosse necessario ed urgente varare queste importantissime misure di sostegno alle tante famiglie in difficoltà economica presenti in Umbria.

Il provvedimento – prosegue Ciprini – ha anche introdotto incentivi per i datori di lavoro che assumono i beneficiari del Reddito di cittadinanza e da settembre, quando verranno attivati anche i navigator che avranno il compito di accompagnare i percettori della misura in un percorso formativo e di ricollocamento, potremo finalmente far coincidere la domanda e l’offerta di lavoro.

Le politiche messe in campo dal Movimento 5 Stelle a sostegno dei più deboli, insieme agli interventi di stimolo alla crescita, hanno lo scopo di ridurre sensibilmente il numero delle domande future: l’obiettivo infatti non è l’assistenzialismo, ma la restituzione di una dignità rubata da quei governi che negli anni hanno impoverito le politiche di welfare sociale, portando il Paese alla deriva” – conclude Ciprini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*