Fare per Fermare il Declino, “Perugia Domani”, la magia delle elezioni

Bilancio Previsione, Giunta Perugia fiscalità giusta e rilancio investimenti
Palazzo dei Priori
Palazzo dei Priori
Palazzo dei Priori

Perugia Domani: la magia delle elezioni. Negli ultimi cinque anni, il mantra dell’Amministrazione è stato: “siamo poveri” “il comune non ha nemmeno un centesimo” “non possiamo fare niente, le risorse sono quelle che sono”.
Ora, con un colpo di bacchetta, le casse sono talmente gonfie da realizzare opere mastodontiche in tutta la
città che si è magicamente trasformata un cantiere all’aria aperta. Partiamo da viale san Sisto: all’altezza del passaggio ferroviario. Fino a pochi giorni fa, i lavori erano fermi. In pochi giorni è stata realizzata una corsia provvisoria e sta prendendo forma la variante.

Proseguiamo per via Capitini ed inizio di via Sicilia, dove i lavori procedono spediti come mai! Ovviamente, non dimentichiamoci dell’ottovolante di Ponte San Giovanni: la fantastica rotonda ovale, su tre dislivelli, che è stata fatta all’inizio di via adriatica! A ciò aggiungiamo le scale mobili! Dopo quasi un anno di manutenzioni e spese straordinarie perché non c’erano i soldi, ora sono partiti i lavori di sostituzione dell’impianto ed i denari necessari sono apparsi! Tra l’altro, alcune testate giornalistiche riferiscono della prossima riqualificazione del mercato coperto. I conti non tornano.

Infatti, delle due l’una: o i soldi c’erano e l’amministrazione ci ha preso in giro, non facendo quello che doveva essere fatto prima e per tempo dicendo che non c’erano le coperture; o, peggio ancora, i soldi veramente non ci sono e la giunta si sta indebitando a spese nostre! Sarà che le elezioni hanno il potere di “fare andare l’acqua in su”, ma vorremmo ricordare a questa amministrazione che non esistono i soldi pubblici. Al contrario esistono solo i soldi dei cittadini che l’amministrazione prende a prestito: l’amministrazione ha l’obbligo di spiegare dove reperisce le risorse e Perugia Domani esige chiarezza su questi temi!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*