Lega Terni, Fiorini occupa consiglio, che tristezza vederlo così

Uniti per Terni, serviva tagliare i compensi ai politici e invece

Lega Terni, Fiorini occupa consiglio, che tristezza vederlo così

“Che tristezza vedere il consigliere comunale del Gruppo Misto, Emanuele Fiorini, ridursi ad occupare il Consiglio comunale solo per questioni che riguardano poltrone e giochi di potere. Dovrebbe ben sapere Fiorini che i problemi della città ereditati dalle passate Amministrazioni sono molteplici e forse sarebbe stato più corretto da parte sua esporsi fino a questo punto per i cittadini e non per mere questioni personali o per avere uno scampolo di visibilità.

Forse Fiorini, sempre così saccente, ignora che è nei pieni poteri del sindaco revocare e assegnare deleghe che riguardano gli assessori. Quindi la sua pittoresca messa in scena non solo non ha alcun senso dal punto di vista politico-istituzionale ma produce anche un danno ai cittadini ternani. Infatti la sua occupazione solitaria del Consiglio comunale costringe mezzi e risorse della Polizia Municipale, che in questi giorni di ferragosto e di alta concentrazione turistica,  dovrebbero essere impiegati altrove.

Leggi anche – Emanuele Fiorini continua ad occupare una stanza del consiglio

Per esempio alla Cascata delle Marmore per gestire i visitatori che stanno arrivando da ogni parte d’Italia. Sarebbe dunque meglio che Fiorini ponesse fine a questa farsa che sa solo di ripicca personale e si concentrasse, insieme a tutta la maggioranza e al Sindaco – nel rispetto del mandato elettorale assegnatogli dai cittadini – a lavorare in maniera coesa in un momento di forte difficoltà per la città che necessita ancora oggi di un impegno comune per uscire da questa difficile situazione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
16 × 1 =