Lega Orvieto: “Bene proroga apertura Ztl di Piazza Cahen

 
Chiama o scrivi in redazione


Filosofia: presentazione libro "e venne il modo di ripensare il mondo"

Lega Orvieto: “Bene proroga apertura Ztl di Piazza Cahen

Lega Orvieto: “Bene proroga apertura Ztl di Piazza Cahen. Azione concreta per aiutare i commercianti”. “Accogliamo con favore la delibera di giunta che proroga, fino al 30 Aprile, gli orari di transito della Ztl da Piazza Cahen fino al Teatro Mancineli, secondo gli orari invernali: – Giorni feriali transito consentito H24 con obbligo di uscita da Via Cesare Nebbia; – Giorni festivi ZTL attiva dalle 10.00 alle 16.00 e dalle 17.00 alle 22.30; – Giorni festivi ZTL non attiva dalle 16.00 alle 17.00 e dalle 22.30 alle 10.00 del giorno successivo”.

Inizia così la nota della Lega Orvieto relativa all’accesso ad una porzione di centro storico. “Una decisione di buon senso – affermano i leghisti- che risponde alle esigenze dei commercianti del centro storico già fortemente vessati dalla crisi dettata dalle continue restrizioni. Una pandemia economica che si è affiancata a quella sanitaria e che le attività commerciali stanno subendo più di altre categorie.

Questa misura fa parte di una serie di iniziative messe in atto dal Comune di Orvieto e dal suo assessore alla mobilità, Luciani proprio per venire incontro agli esercenti, mettendoli in primo piano, cercando di favorire il più possibile l’afflusso di cittadini e quindi di potenziali clienti, in una zona della città dove sono presenti molti negozi. Consapevoli della difficilissima situazione in cui, in questo particolare momento sta versando il comparto commercio, noi della Lega non siamo sordi al grido di allarme della categoria e non possiamo restare inermi di fronte ad una crisi che deve essere superata agendo concretamente”.

Azioni come quella posta in essere della giunta comunale di Orvieto – continua la nota- fortemente volute dalla Lega e dall’ assessore alla mobilità, Gianluca Luciani, vanno in tale direzione e ci auguriamo siano da slancio ed incoraggiamento per la ripresa di tutto il settore”.

Quando parliamo di commercianti – conclude la Lega- parliamo di famiglie, di piccole imprese, di botteghe, di storia del territorio e di identità culturale, e tutto ciò deve essere salvaguardato. Sempre al fianco dei lavoratori e di chi rende vivo il nostro centro storico”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*