San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato, le celebrazioni a Perugia 📸 FOTO

 
Chiama o scrivi in redazione


San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato, le celebrazioni a Perugia

Si sono svolte questa mattina, martedì, le celebrazioni della ricorrenza di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato. A Perugia, la santa messa è stata officiata da Monsignor Gualtiero Bassetti, coadiuvato dal Cappellano della Polizia di Stato Don Emanuele Bolognino. In occasione della celebrazione sono intervenuti le autorità politiche, civili e militari.

Hanno partecipato una rappresentanza dei reparti della Polizia di Stato della provincia, le locali Autorità civili e militari, gli Allievi del 209° Corso Allievi Agenti della Polizia di Stato provenienti dalla Scuola di Polizia di Spoleto e la rappresentanza dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato con il proprio Gonfalone. Importanti le parole del Questore della Provincia di Perugia, dr. Antonio Sbordone, il quale nel proprio messaggio ha a sottolineato l’importanza della fermezza ma al tempo stesso della solidarietà che ogni giorno le donne e gli uomini della Polizia di Stato garantiscono, unitamente al resto delle Forze dell’Odine, nella lotta contro il male a garanzia del bene pubblico.

Prima della celebrazione, la Sezione Associazione Nazionale Polizia di Stato ha depositato presso la Statua del Santo Patrono situata nell’atrio della Questura un omaggio floreale. Le celebrazioni del patrono di San Michele Arcangelo si sono svolte in contemporanea in tuta Italia. In Vaticano si è tenuta un’udienza speciale di Papa Francesco.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*