Il sindaco di Terni, Leonardo Latini, cambia la sua giunta per la terza volta

 
Chiama o scrivi in redazione


Tari: il consiglio di Terni approva tariffe e scadenze

Il sindaco di Terni, Leonardo Latini, cambia la sua giunta per la terza volta

Il “Latini ter” ha preso forma. Cambia per la terza volta in un anno e mezzo l’amministrazione del sindaco Leonardo Latini. Era il 10 agosto quando il primo cittadino cambiò la Giunta: fuori Sonia Bertocco (Fi) e Marco Cecconi (FdI), dentro Sara Francescangeli e Cristiano Ceccotti (Lega) e Orlando Masselli (FdI). Silurata martedì sera l’assessora Sara Francescanegli. Nuovi assessori entreranno a far parte della giunta. Tra oggi e domani i decreti di nomina dei nuovi assessori. Il sindaco ha annunciato i nomi dei nuovi amministratori che entreranno in Giunta. Si tratta del capogruppo della Lega, l’avvocato Leonardo Bordoni, dell’avvocata Giovanna Scarcia e della dirigente scolastica Cinzia Fabrizi.

Prenderanno il posto di Valeria Alessandrini, eletta in Consiglio regionale, Enrico Melasecche, chiamato nella Giunta regionale della presidente Donatella Tesei, e dell’assessora Francescangeli, invitata dal sindaco a dimettersi.

Alla Fabrizi andrebbe la delega alla scuola che fu della Alessandrini; all’avvocatessa Scarcia personale e municipale ancora per poco della Francescangeli (avvocatessa anche lei) e i lavori pubblici dell’ex Melasecche a Bordoni;

Se in agosto il rimpasto servì a rimpolpare la Giunta con più esponenti del Carroccio, ora se ne segnalano tre in uscita e uno solo in entrata. Le scelte fatte dal sindaco non vanno nella direzione indicata dalla commissaria della Lega.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*