PERUGIA, PARLAVECCHIO “ANCHE ALLA FIERA DEI MORTI SIANO TUTELATI GLI ANIMALI”

Franco Parlavecchio
Franco Parlavecchio
Franco Parlavecchio

(umbriajournal.com) PERUGIA – “La fiera dei morti è storicamente una manifestazione di grande interesse per la città e per i perugini. Tutto deve essere, però, organizzato nel rispetto delle norme, comprese quelle che riguardano la tutela dei diritti degli animali”.

Così Franco Parlavecchio, segretario del Pd di Perugia, che aggiunge: “Il permesso agli ambulanti di vendere animali deve essere subordinato alla comunicazione preventiva di specie e numero degli animali esposti e all’obbligo di esibizione delle certificazioni mediche attestanti lo stato di salute, dei libretti sanitari di cani e gatti, che dovranno essere venduti con microchip, vaccinati e sterminati”.

Inoltre, “è fondamentale – sottolinea ancora Parlavecchio – che le persone colte a vendere illegalmente animali vengano fermate e gli animali sequestrati”. C’è di più. Per Parlavecchio “gli animali non possono diventare un premio. Va contro – conclude Parlavecchio – ogni norma sul maltrattamento degli animali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*