GUALDO TADINO, PREMIO EGOV 2013: IL COMUNE DI GUALDO TADINO FINALISTA A RICCIONE

Premio Egov 2013
Premio Egov 2013
Premio Egov 2013

(umbriajournal.com) GUALDO TADINO – Una delegazione del Comune di Gualdo Tadino, rappresentata dal Sindaco Roberto Morroni e dall’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Pompei, ha preso parte alla cerimonia di consegna della IX edizione del Premio Egov 2013, nell’ambito del convegno “Smart city, agenda digitale e startup”. L’evento si è tenuto questa mattina a Riccione, presso il Palazzo del Turismo ed ha visto la partecipazione di numerosi amministratori e dirigenti della Pubblica Amministrazione provenienti da tutta Italia.

Il Premio Egov, organizzato da Pionero.it e Maggioli Editore, riconoscimento ambito dalle Pubbliche Amministrazioni locali e centrali, è rivolto a quei progetti innovativi in grado di contribuire concretamente al miglioramento della vita dei cittadini. Quest’anno erano stati selezionati 107 progetti su scala nazionale, divisi in 6 categorie, ed il Progetto “Patto Sociale per lo Sviluppo del Territorio – I Care” del Comune di Gualdo Tadino ha raggiunto la finale per la Categoria 2: “Sostegno a imprese e startup”.

Dopo gli interessanti interventi del Direttore dell’Agenzia Digitale per l’Italia, Agostino Ragosa, e del Consulente del Governo sull’Agenda Digitale per l’Italia, Luca De Biase, in materia di “innovazione” e “comunità intelligenti”, il Direttore Scientifico di Pionero, Gianluigi Cogo, ha dato il via alle premiazioni. A vincere nella categoria 2 è stato un brillante progetto presentato dal Comune di Settimo Torinese, ma c’è comunque grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale di Gualdo per essere stata selezionata tra i quattro finalisti con il Progetto “I Care”.

“L’essere stati scelti tra i quattro finalisti su scala nazionale è un ulteriore significativo riconoscimento della valenza innovativa del Progetto “I Care” – ha dichiarato il Sindaco Morroni -. La partecipazione alla giornata di premiazione è stata anche una preziosa occasione per prendere conoscenza di pratiche avanzate che si muovono nell’universo delle amministrazioni più all’avanguardia d’Italia”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*