Ordine giornalisti probabile rinvio data elezioni, arriverà decreto

 
Chiama o scrivi in redazione


Ordine giornalisti probabile rinvio data elezioni, arriverà decreto

Ordine giornalisti probabile rinvio data elezioni, arriverà decreto

di Gianfranco Ricci
L’ipotesi prospettata col messaggio che vi ho trasmesso stamattina ha trovato conferma nel corso del colloquio che il Presidente Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna,  ha avuto questo pomeriggio al Ministero:  a causa del dilagare del Covid  il Ministero ha manifestato l’intenzione di prorogare   le elezioni per il rinnovo degli organi ordinistici.   Elezioni che, come è noto, erano programmate (dopo un precedente rinvio, sempre determinato dalla pandemia) per il 15 novembre. Il Ministero affiderà questa decisione ad un Decreto che, nei termini, dovrà essere convertito in legge.

Una precisazione è d’obbligo: fino a quando non sarà pubblicato l’annunciato  Decreto (ore o giorni) , ogni Presidente regionale continuerà ad essere  libero di confermare l’apertura dei seggi per metà novembre. Dopo la pubblicazione del Decreto, invece, l’orientamento di rinvio manifestato a voce si trasformerebbe in vincoli giuridici erga omnes.

  • L’ipotesi più immediata è che si possa votare fra tre mesi dunque forse a metà febbraio. Il Ministero ha espresso la speranza, (auspicio da tempo formulato dall’Ordine nazionale)   che  il prossimo appuntamento possa realizzarsi con voto on line.

Ambizione, per dirla in termini concreti, di non facilissima attuazione perché  la messa in opera del voto telematico dovrebbe essere preceduta dal Regolamento (ma il Cnog , imperando il Covid, non è attualmente convocabile) e dalla definizione del legislatore.. Oltre che da un complesso impianto tecnologico esteso naturalmente a tutta Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*