Restituzione alla Città di Perugia di un antico Oratorio

Restituzione alla Città di Perugia di un antico Oratorio
Quando:
7 dicembre 2018@17:30
2018-12-07T17:30:00+01:00
2018-12-07T17:45:00+01:00
Dove:
Perugia
ex Oratorio della Confraternita di Sant’Antonio abate
Costo:
Gratuito
Restituzione alla Città di Perugia di un antico Oratorio @ Perugia

Restituzione alla Città di Perugia di un antico Oratorio Gli abitanti di Borgo Sant’Antonio, nel Rione di Porta Sole a Perugia, hanno un sogno nel cassetto che aspetta da molto tempo di essere esaudito: restituire alla città il simbolo del loro quartiere: l’antico Oratorio di Sant’Antonio Abate. Sono passati quasi 100 anni dallo scioglimento della Confraternita di Sant’Antonio Abate di Perugia che gestiva l’Oratorio e la chiesa del Borgo dedicata al Santo eremita.

L’edificio, sede dell’omonima Confraternita che per oltre 700 anni ha dato assistenza e conforto a mendicanti e contadini che dalle campagna si stabilivano in città, si trova in Corso Bersaglieri  90 – 92 ed è stato  chiuso al pubblico per più di trent’anni.

Sono molti i residenti che non hanno mai visto questo piccolo scrigno d’arte, simbolo ed identità di questo antico Borgo. L’Oratorio, che presenta all’interno splendidi affreschi dell’Appiani e decori di Nicola Giuli del ‘700, è di proprietà dell’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero ed è stato concesso in locazione all’Associazione di promozione Sociale Borgo Sant’Antonio Porta Pesa perché sia restaurato e torni ad essere luogo di riferimento per la comunità.

Grazie all’aiuto e al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia è stato possibile avviare un complesso lavoro di restauro che è stato affidato all’Istituto per l’Arte e il Restauro – palazzo Spinelli – di Firenze.

Sotto l’attenta guida della Soprintendenza alle Belle arti e al paesaggio dell’Umbria viene presentata il giorno venerdì 7 dicembre 2018, alle ore 17,30 presso l’ex Oratorio della Confraternita di Sant’Antonio abate, in Corso bersaglieri, 90 – 92, la conclusione dei lavori di restauro, con la cerimonia di consegna del bene alla Città.

Interverranno il Presidente dell’Associazione Borgo Sant’Antonio Porta Pesa – Francesco Pinelli, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia – Dott. Giampiero Bianconi, che ha finanziato i lavori di consolidamento e restauro, il Direttore dell’Istituto per l’Arte e il restauro – Palazzo Spinelli – Emanuele Amodei, a cui è stata commissionata l’esecuzione materiale degli interventi di restauro, il Sindaco del Comune di Perugia – Andrea Romizi, il Vescovo ausiliare della Diocesi di Perugia, Mons. Paolo Giulietti, la Soprintendenza alle belle arti e al paesaggio dell’Umbria nella persona della Dott.ssa Maria Brucato, la Dott.ssa Laura Teza, dell’Università degli Studi di Perugia, che ripercorrerà la storia dell’edificio e della confraternita sino ai nostri giorni.

Per contatti:

Associazione di promozione sociale “Borgo Sant’Antonio Porta Pesa”

Sede legale C.so bersaglieri, 49, 06122 – Perugia

http://www.borgosantantonio.com

Presidente – Francesco Pinelli – C.so bersaglieri, 182 – Perugia – cell. 335.7877450

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*