Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Terni, piazza Duomo: “il miracolo in musica. La liberazione di Terni dalla peste”

24 Settembre 2021 -21:00 / 23:30 CEST

Piazza del Duomo di Terni

Terni, piazza Duomo: “il miracolo in musica. La liberazione di Terni dalla peste”

Continuano le celebrazioni della festa del Preziosissimo Sangue presso la parrocchia di Santa Maria Assunta della Cattedrale di Terni. Uno degli appuntamenti centrali della festa è per venerdì 24 settembre alle ore 21.00 con il concerto con testimonianze in piazza Duomo: “Il miracolo in musica. La liberazione di Terni dalla peste”, ensemble in concerto con gli artisti: Stefano de Majo (attore), Fabrizio Longaroni (tromba e pianoforte), Gustavo Gasperini (violino), Fabio Ceccarelli (fisarmonica), Sara Cresta (soprano), Paolo Macedonio (tenore), Igor Borozan (pittore).

Alle ore 22 ci sarà l’ostensione della santa reliquia e benedizione del vescovo Giuseppe Piemontese.

La reliquia del Preziosissimo Sangue, una croce pettorale al cui interno sono custodite alcune gocce del sangue di Gesù, fu donata alla chiesa Cattedrale nel 1650 dal cardinale Francesco Angelo Rapaccioli allora vescovo di Terni.

È una devozione a Gesù che suggerisce lo spirito di sacrificio, incoraggia a portare la croce e ad affidarsi alla volontà di Dio. In modo particolare, la solennità del Preziosissimo Sangue si lega al territorio ternano grazie ad un’antica storia, che affonda le sue radici nel lontano 1657, quando la popolazione fu colpita da una terribile epidemia di peste che, in poco tempo, causò un elevatissimo numero di morti. L’allora vescovo, monsignor Gentili, decise di fare appello alla Misericordia del Signore e il 21 giugno del medesimo anno si diresse sulla Torre dei Barbarasa. Da qui, benedisse la città con la reliquia del Preziosissimo Sangue: inspiegabilmente e senza una causa evidente, l’epidemia di peste iniziò a decrescere per sparire del tutto durante l’inverno.

Nella Cattedrale di Terni dalla fine del ‘600 la reliquia è custodita nell’altare appositamente costruito e la storia descritta in un dipinto del XVIII secolo, posto sulla parete sinistra del presbiterio, di fronte all’organo, rievoca l’incon­tro di San Giuseppe da Copertino con il cardinale Rapaccioli. Quando il cardinale, che si recava ad Assisi per incontrarsi con l’amico Santo, giunse nei pressi della basilica di San Francesco, vide venirgli incontro San Giu­seppe. Giunto all’altezza del cardinale, il santo, divinamente ispirato, si inginocchiò adorando la reliquia del Preziosissimo Sangue, che il cardinale se­gretamente recava con sé. L’episodio è una prova indiretta dell’autenticità della reliquia offertaci da San Giuseppe da Coper­tino, che l’anonimo pittore ha voluto affrescare a lato dell’Altare Maggiore.

Dettagli

Data:
24 Settembre 2021
Ora:
21:00 / 23:30 CEST
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Luogo

Piazza Duomo
Piazza Duomo
Terni, Italia
+ Google Maps