Il Lago Trasimeno e i suoi Pescatori: 90 anni di cooperazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Novant’anni e non sentirli. È perfettamente in salute la Cooperativa Pescatori del Trasimeno che domenica 23 settembre festeggerà il prestigioso traguardo con un evento che abbraccerà tutto il comprensorio lacustre attraverso alcuni momenti significativi. Tra le sole 10 realtà ancora in vita tra quale che entrarono a far parte sin dall’inizio del sistema Confcooperative, realtà che nel 2019 entrerà nel secolo di vita, la cooperativa Pescatori del Trasimeno conta oggi 50 lavoratori tra soci pescatori e dipendenti sotto la guida del Presidente e pescatore Aurelio Cocchini e dell’Amministratore Delegato Valter Sembolini che è anche il Vice Presidente del GAL TRASIMENO-ORVIETANO.

© Protetto da Copyright DMCA

“La nostra è una storia che merita di essere raccontata -spiega il Presidente Cocchini – perché non è solamente la semplice avventura di una impresa cooperativa, ma è la storia di un territorio intero come quello del Lago Trasimeno che tutti i soci che si sono succeduti nel corso degli anni hanno saputo rispettare e valorizzare. E pensare che solo 5 anni fa tutto questo patrimonio rischiava di andare definitivamente disperso con la conseguente fine della pesca professionale nel Lago Trasimeno dopo oltre duemila anni di storia. Nel 2012, invece, con una base sociale costituita ormai da soli pensionati e strutture immobiliari e mobiliari fatiscenti e’ iniziato l’impegno e l’opera di Valter Sembolini che ha apportato alla cooperativa il proprio bagaglio tecnico e di cooperatore, innescando un vorticoso piano di investimenti, ricerca, innovazione di prodotto, ricambio generazionale, valorizzazione promozionale e turistica che non ha precedenti nel mondo delle acque interne a livello nazionale. Fino a diventare una realtà solida, capace di incrementare l’attività della pesca, offrire ai giovani nuovi posti di lavoro, attivare percorsi di Pescaturismo e proporre con successo alle attività di ristorazione del perugino l’inserimento nei propri menù di piatti a base di pesce di Lago”.

Tanti i momenti della giornata celebrativa tra San Feliciano, dove sono ubicati i locali del cooperativa, Isola Polvese (prevista una visita ail Centro Arpa) e la Rocca di San Savino dove a partire dalle 16 si terrà il Convegno dal titolo “Il Lago Trasimeno e i suoi Pescatori: 90 anni di cooperazione”.

Ad alternarsi sul palco, oltre ai vertici della cooperativa, importanti rappresentanti del mondo cooperativo, politico ed economico nazionale e locale tra cui il Ministro delle Politiche Agricole e della Pesca, senatore Gian Marco Centinaio; il Presidente nazionale di Confcooperative, Maurizio Gardini e quello regionale Andrea Fora; l’Assessore regionale all’Agricoltura, Pesca e Ambiente, Giovanna Cecchini; e gli umbri On. Filippo Gallinella e Sen. Luca Briziarelli, rispettivamente Presidente della Commissione Agricoltura della Camera e Capogrppo Lega della Commissione Ambiente del Senato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*