3bis “Tiberina” (E45) proseguono i lavori di risanamento profondo della pavimentazione

 
Chiama o scrivi in redazione


3bis “Tiberina” (E45) proseguono lavori risanamento pavimentazione

3bis “Tiberina” (E45) proseguono i lavori di risanamento profondo della pavimentazione

Proseguono i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) nell’ambito del piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre avviato da Anas (Gruppo FS italiane) a partire dal 2016 per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro di cui 600 milioni nel tratto umbro da Orte a San Giustino.

A partire da domani, mercoledì 7 ottobre, sarà risanato un nuovo tratto della carreggiata sud tra Deruta e Casalina, che si aggiunge agli altri tratti già risanati.

Il transito in corrispondenza del cantiere sarà sempre consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata opposta, mentre gli svincoli di Deruta Sud e Casalina saranno temporaneamente chiusi in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Roma.

In alternativa sarà possibile utilizzare lo svincolo di Deruta Centro.

Il completamento di questa fase è previsto entro il 14 novembre.

Gli interventi consistono nella completa rimozione della vecchia pavimentazione, nel miglioramento degli strati di fondazione della strada e nel rifacimento di un novo piano viabile con asfalto drenante, compresa la sistemazione idraulica della piattaforma e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*