“QUALE LAVORO DOPO LE RIFORME”, IL FOCUS DI CONFAGRICOLTURA UMBRIA

“Quale lavoro dopo le riforme”, il focus di Confagricoltura Umbria
“Quale lavoro dopo le riforme”, il focus di Confagricoltura Umbria

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – “Quale lavoro dopo le riforme? Novità e prospettive”. Si partirà da questi interrogativi nell’incontro promosso da Confagricoltura Umbria e programmato per venerdì 15 novembre alle 16, al Deco hotel di Ponte San Giovanni, a Perugia.

“Il tema del lavoro in agricoltura – ha anticipato Marco Caprai, presidente di Confagricoltura Umbria – è sempre più centrale. La nostra capacità di produrre occupazione autonoma e dipendente è stata un freno al fenomeno di disoccupazione dilagante nel nostro paese. Oggi le imprese agricole sono chiamate a nuovi compiti per riuscire a superare questa fase di crisi generale della nostra economia, anche in vista delle recenti riforme in materia di lavoro”. Richieste e criticità nel settore saranno discussi dal presidente Caprai insieme a Roberto Caponi, responsabile nazionale delle politiche sindacali di Confagricoltura, Tullio Gualtieri, direttore regionale Inail Umbria, Sabatino Chelli, direttore Direzione regionale del lavoro Umbria e Antonio Curti, direttore provinciale Inps Perugia. Presenti, inoltre, per le rappresentanze sindacali della categoria agricola, Sara Palazzoli Dario Bruschi e Stefano Tedeschi, rispettivamente  segretario regionale di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil dell’Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*