PERUGIA NUOVA MONTELUCE, PROSEGUONO LAVORI, NUOVE RESIDENZE NEL VERDE

Prosegue la realizzazione della Nuova Monteluce, il progetto di riqualificazione urbana che riempie lo spazio dell’ex Policlinico e completa il processo di trasferimento dell’Ospedale. Le opere attualmente in svolgimento interessano la parte centrale del progetto, dove sono in corso i lavori di realizzazione degli edifici posizionati alle spalle dell’ex convento, e alcune aree perimetrali, con le infrastrutture (fognature e sottoservizi) a servizio dell’intera area. Sono ben visibili ormai, da via del Giochetto, ma anche dal centro, le sagome dei fabbricati in costruzione, che comprenderanno spazi commerciali (circa 6.000 mq), uffici (circa 3.500 mq), residenze per studenti (circa 6.500 mq), un asilo e altri servizi socio-sanitari (complessivamente circa 1.500 mq).

 

I nuovi edifici, disegnati dallo studio tedesco Bolles+Wilson, compongono un nuovo sistema di piazze e spazi pedonali che attraversa longitudinalmente l’area collegando anche gli edifici dell’ex Policlinico che saranno ristrutturati per ospitare, come da progetto, servizi alla persona, sanitari e socio assistenziali (circa 2.500 mq nell’ex clinica medica), altre residenze per studenti e servizi parrocchiali (circa 3.000 mq nell’ex convento). Questa parte centrale del progetto, che comprende il mix di funzioni e destinazioni d’uso precedentemente descritto, oltre ad ampi parcheggi interrati (circa 13.000 mq), costituirà una sorta di nuovo polo urbano attorno al quale sorgeranno le nuove residenze, immerse nel verde della collina ma dotate di tutti i servizi. Le fotografie dell’area, scattate pochi giorni fa durante un sopralluogo in elicottero al quale hanno partecipato, tra gli altri, professionisti e tecnici della Provincia di Perugia, e rappresentanti istituzionali del Comune, svelano da una prospettiva insolita la fisionomia dell’area e dell’intera collina come in un grande planivolumetrico. Grande lo stupore e l’entusiasmo dei partecipanti, i quali hanno potuto constatare dall’alto l’avanzamento dei lavori e la conformazione degli spazi.

 

“Si sta ridisegnando per funzioni, servizi e qualità architettonica una Nuova Monteluce, restituendo centralità a questa parte di Perugia.” ha dichiarato l’Assessore all’Edilizia Privata e alle Infrastrutture del Comune di Perugia, Ilio Liberati “Un’operazione complessa, articolata, che darà nuova identità al quartiere, attraverso l’attribuzione di ruoli diversi dal passato, pensati e calibrati sulle necessità del domani, sulle giovani generazioni, su chi, quel quartiere, dovrà viverlo e animarlo, con lo studio, il lavoro e la residenzialità anche delle famiglie. L’Amministrazione comunale, a partire dal sindaco, sta seguendo passo dopo passo l’iter, le diverse fasi operative, fino alla ultimazione dei lavori. Nei giorni scorsi, durante un sopralluogo, è stato possibile verificare lo stato dei lavori, l’impegno e le professionalità profuse.

 

I prossimi mesi segneranno un primo importante traguardo di questo processo di rinnovamento del quartiere”. “La Nuova Monteluce è giorno dopo giorno più concreta e si rivela anche ai non addetti ai lavori attraverso le sagome dei nuovi edifici” ha affermato Luca Panizzi Fund Manager di BNP Paribas REIM SGR p.A. per Fondo Umbria – Comparto Monteluce “Ora l’attenzione si sposta sull’avvio delle attività commerciali e dei servizi, che costituiranno il cuore pulsante del nuovo quartiere. Le numerose manifestazioni di interesse che stiamo raccogliendo in questi ultimi mesi sono il risultato della qualità delle scelte progettuali effettuate, che assume in questo momento particolare un valore aggiuntivo. Confidiamo però anche nel legame speciale che unisce quest’area alla città e pertanto invitiamo tutti i Perugini a visitare l’atrio dell’ex Policlinico per conoscere il progetto e contribuire a far vivere da subito la Nuova Monteluce.”

 

In linea con il programma lavori, il completamento dei primi edifici in corso di costruzione è previsto entro metà 2014, a circa due anni dalla posa della prima pietra (1° giugno 2012), data entro la quale è anche previsto l’avvio della ristrutturazione degli edifici dell’ex Policlinico e la realizzazione dei primi lotti di edilizia residenziale, libera e convenzionata, oltre alla realizzazione della nuova Clinica Porta Sole. Molteplici gli interessi già pervenuti per le superfici commerciali e gli uffici in corso di realizzazione. Oltre al supermercato, marchio Emisfero, entro metà del 2014 è prevista l’apertura della palestra e degli esercizi commerciali della Prima Piazza, alle spalle dell’ex convento, per i quali sono già stati raggiunti accordi di acquisto o locazione con alcuni operatori. Le superfici commerciali, unitamente agli uffici della palazzina alle spalle della chiesa, costituiranno il primo nucleo della Nuova Monteluce, destinato ad allargarsi, sempre durante il 2014, con l’apertura delle prime residenze per studenti e di ulteriori spazi commerciali.

 

Molti anche gli interessi per le residenze in edilizia libera, la cui commercializzazione è prossima all’avvio, a seguito dell’ottenimento, pochi giorni fa, delle autorizzazioni amministrative relative alla realizzazione del primo lotto, in tutto 50 appartamenti suddivisi in due palazzine con vista sul centro storico. L’ufficio vendite, aperto in Piazza Monteluce dal lunedì al venerdì con orario dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (tel. 393 2717856), consentirà di effettuare prenotazioni a partire dalla fine del mese. Nel frattempo, gli interessati potranno tuttavia richiedere informazioni e registrarsi per essere contattati, senza impegno, all’apertura delle prenotazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*