Crisi e autunno caldo: la Fiom Cgil di Perugia ha incontrato una delegazione del Prc Umbria

fiom(umbriajournal.com) PERUGIA – La Fiom Cgil di Perugia ha incontrato, presso la Camera del Lavoro di Perugia, una delegazione di Rifondazione Comunista dell’Umbria. L’incontro, richiesto dal Prc, era finalizzato ad illustrare ai rappresentanti del partito le principali vertenze aperte sul territorio provinciale e gli appuntamenti di mobilitazione che vedono impegnati in prima linea i metalmeccanici della Cgil.
La Fiom ha evidenziato in particolare le situazioni più critiche: ex Merloni, con la ferita mai chiusa che si è allargata dopo la sentenza del tribunale di Ancona; Trafomec, dove c’è un grave rischio di perdita di ulteriori posti di lavoro; Ims dove è in atto una procedura concorsuale dalle quale è necessario uscire in maniera positiva, salvaguardando l’occupazione.
Poi, il confronto si è spostato sul prossimo appuntamento di mobilitazione nazionale, fissato per il 12 ottobre a Roma, dove si svolgerà la grande manifestazione in difesa della Costituzione “La Via Maestra”, manifestazione promossa, tra gli altri, dalla Fiom Cgil e alla quale Rifondazione comunista ha dichiarato pieno e convinto sostegno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*