Covid19, pulizie, facchinaggio e accompagnamento pazienti e contagio

 
Chiama o scrivi in redazione


Test rapidi anti covid 19, non si dimentichino intere categorie lavoratori

Covid19, pulizie, facchinaggio e accompagnamento pazienti e contagio

Circa le evidenti criticità da parte del coordinamento regionale nella gestione di questa delicata fase di emergenza sanitaria, oltre alla protesta dei Medici di Medicina Generale, di Continuità Assistenziale ed i Pediatri di Libera Scelta dell’Umbria che il M5s raccoglie e sostiene totalmente unendosi ai solleciti dei diretti interessati, ci giungono altresì numerose segnalazioni circa la mancanza o l’attuazione di protocolli di contenimento dell’emergenza da Covid19 in riferimento ai servizi di pulizie, facchinaggio e accompagnamento pazienti che prestano servizio all’interno delle varie strutture sanitarie.

Lavoratori particolarmente esposti a situazioni di contagio, sia direttamente che indirettamente, e che oltre a mettere a repentaglio la loro salute possono diventare veicoli di ulteriore contagio per i loro familiari e la comunità tutta.

In pieno spirito di collaborazione e responsabilità istituzionale stiamo segnalando tutte le criticità agli organi interessati al coordinamento e alla gestione dell’emergenza.

In particolare stiamo chiedendo di verificare le disposizioni comunicate e l’esistenza di adeguati protocolli nel caso di contatti tra il personale operante e i pazienti affetti da COVID-19 e quali siano i dispositivi di protezione individuale forniti visto che la maggior parte delle segnalazioni riguardano la mancanza di adeguati dpi e della opportuna formazione per utilizzarli.

Riteniamo doveroso in questa fase segnalare correttamente situazioni di particolare criticità al fine di non vanificare gli sforzi di quanti, oltre agli operatori medici e sanitari esposti direttamente in prima linea, nell’intera comunità stanno attuando il massimo sforzo per uscire al più presto da questa difficile situazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*