Università per Stranieri elegge il Rettore, unico candidato Valerio De Cesaris

 
Chiama o scrivi in redazione


Università per Stranieri elegge il Rettore, unico candidato Valerio De Cesaris

Si torna alle urne per eleggere il nuovo rettore dell’Università per Stranieri. L’unico candidato alle elezioni è il professor Valerio De Cesaris, il solo che si è fatto avanti per prendere le redini della Stranieri con un mandato che, dopo la recente modifica dello Statuto, lo farà restare in carica per sei anni, dal 2021 al 2027.
Romano, 47 anni, De Cesaris è professore ordinario di Storia contemporanea, presidente del Corso di laurea triennale in Studi internazionali per la Sostenibilità e la Sicurezza sociale e da dicembre è stato eletto anche direttore dell’Unico Dipartimento dell’Università, di Umane e Sociali.
Le elezioni per il nuovo rettore si svolgeranno oggi in modalità on line dalle 9 alle 18 (www.unistrapg.it/it/node/7664). Nella pagina web dedicata alle elezioni è possibile consultare l’allegato tecnico ‘Guida alle votazioni’.
Hanno diritto al voto 61 elettori con voto pieno (sono professori ordinari, professori associati, ricercatori, professori comandati e incaricati, rappresentanti degli studenti e dei dottorandi) e poi 9 docenti di lingua e cultura italiana, 135 amministrativi e 34 collaboratori ed esperti linguistici con voto ponderato, cioè pari al 10%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*