Protesta precari per caos graduatorie, Iunti riceve una delegazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Protesta precari per caos graduatorie, Iunti riceve una delegazione

Protesta ieri pomeriggio all’ufficio regionale scolastico dei docenti precari per il caos delle graduatorie. Erano un numero di partecipanti molto superiore rispetto alla prima volta. Docenti umbri che, per un errore del sistema informatico, non si sono visti riconoscere il giusto punteggio e che quindi non posso lavorare.

Una delegazione è stata ricevuta dalla dirigente, Antonella Iunti, che però non avrebbe dato le rassicurazioni sperate. “Faremo di tutto per garantire la legittimità ma non possiamo rischiare di bloccare la scuola” – ha detto loro.

E’ in programma per questa mattina, alle 12, un tavolo tra Ufficio scolastico regionale e sindacato per tentare di trovare una soluzione. I professori in un documento ha scritto tutto chiedendo la revisione dei punteggi sbagliati. Sono oltre trecento le cattedre ancora da assegnare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*