PNRR, ricomincia il piano di formazione per la PA in Umbria a Villa Umbra

Seminario “Appalti e contratti: le procedure semplificate sotto-soglia e gli affidamenti diretti"

PNRR, ricomincia il piano di formazione per la PA in Umbria a Villa Umbra

Il Piano italiano per la ripresa e resilienza, le opportunità e le sfide a livello centrale e regionale, il contesto, la strategia e le metodologie progettuali saranno domani al centro del corso di formazione organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in collaborazione con il SEU Servizio Europa.

Il seminario, riservato a Direttori e Dirigenti Regionali e agli Amministratori delle Società partecipate della Regione Umbria, illustrerà in formula intensiva logica e obiettivi del PNRR in linea con gli incontri promossi in materia questa estate dalla Regione Umbria con il sistema delle Partecipate locali. Il seminario, in svolgimento domani in modalità fad sincrona, è stato inserito all’interno del PRA Piano di Rafforzamento Amministrativo Personale, Regione Umbria, Piano formativo integrato 2017-2020, finanziato dal Fondo sociale europeo, appositamente aggiornato per cogliere le opportunità offerte dal PNRR, nell’ambito dell’Asse 4: Capacità istituzionale e amministrativa. L’obiettivo del corso è quello di fornire un primo inquadramento del Piano italiano per la ripresa e resilienza attraverso l’analisi delle sei missioni in cui è articolato, approfondire il sistema di Governance che è stato definito a livello comunitario e nazionale per la sua attuazione e, ultimo ma non meno importante, avviare un confronto sugli impatti della futura fase attuativa definendo sistema di pianificazione, gestione e controllo. Temi che domani, dalle ore 9 alle ore 14, saranno sviluppati e approfonditi da un team qualificato, di docenti di rilievo ministeriale e universitario nazionale, esperti di pianificazione strategica con lunga esperienza in materia di Fondi Comunitari e coinvolti, a vario titolo, nell’attuale processo di definizione del PNRR.

Previsti gli interventi di Germana Di Domenico, Dirigente presso Ministero Economia e Finanze, Dipartimento del Tesoro, Direzione Analisi economico-finanziaria, delegata al Comitato di politica economica (Cpe) del Consiglio economia e finanza dell’Ue (Ecofin), di Giorgio Centurelli, Dirigente presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ragioneria Generale dello Stato, coinvolto nel team di supporto per la definizione del PNRR italiano, di Denita Cepiku, Professore associato di management pubblico, Università “Tor Vergata”, e di Vincenzo Varchetta, Project Manager e RUP per la PA, docente e formatore, esperto in contrattualistica pubblica e project management.

Il corso digitale apre il pacchetto formativo predisposto dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in attuazione del Piano italiano per la ripresa e resilienza. Sono, infatti, già in progettazione giornate formative dedicate alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione nonché alla gestione di processi e risorse in ambienti complessi, con particolare riferimento ai temi della leadership e della gestione del gruppo di lavoro, alla figura del project manager, all’analisi dei target e delle misure della missione “Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica”, agli strumenti e alle tecnologie di protezione dei sistemi informatici in ambito di cyber security.

I prossimi corsi verteranno, dunque, sulla transizione nella Pubblica Amministrazione, su leadership e team working, sui modelli di gestione del personale e sull’aumento della produttività, sulle buone pratiche per la sicurezza informatica nel settore sanitario e sull’intelligenza artificiale e le nuove frontiere per l’Amministrazione 4.0.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*