Perugia Giovani Orienta, presentati i servizi di orientamento scolastico ed universitario

Le scuole secondarie di primo grado possono contattare l’ufficio Informagiovani di Piazza del Melo

Perugia Giovani Orienta, presentati i servizi di orientamento scolastico ed universitario

PERUGIA – Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, alla presenza degli studenti dell’istituto Foscolo, è stata presentata la rete “Perugia giovani orienta” riguardante i servizi di orientamento scolastico e universitario a Perugia.

Per ciò che concerne il Comune di Perugia l’Assessore Dramane Wagué ha presentato “Conoscere per Decidere” il volume redatto dall’ufficio Informagiovani e Politiche Giovanili che raccoglie tutta l’offerta formativa degli Istituti superiori della città.

Questa guida, stampata in oltre 3.200 copie, sarà distribuita entro Natale alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado, cosicché i ragazzi, insieme alle loro famiglie, possano scegliere il loro prossimo percorso formativo.

“Abbiamo lavorato e stiamo lavorando molto – ha evidenziato l’assessore Wagué – per sostenere ed aiutare i giovani nelle loro scelte, affinché tali decisioni vengano assunte con consapevolezza e non siano il frutto dei condizionamenti provenienti dagli altri. Con questa iniziativa sull’orientamento vogliamo far emergere le ricchezze che i nostri istituti e le nostre università sono in grado di offrire”.

Wagué ha chiarito che il progetto è il risultato di una proficua collaborazione con i due Atenei, con cui il confronto è costante, con l’Ufficio Scolastico regionale e con gli istituti scolastici di secondo grado.

Il rappresentante dell’ufficio scolastico regionale Cencetti ha ringraziato l’Amministrazione comunale per l’iniziativa, molto apprezzata, che consente di fornire ai ragazzi un quadro esaustivo e preciso di tutte le scuole presenti a Perugia e nelle aree limitrofe.

Cencetti ha tenuto a precisare che tutti e tre i percorsi formativi della scuole secondarie di II grado (licei, istituti tecnici, istituti professionali) consentono l’acceso all’Università.

Infine ha consigliato ai ragazzi, oltre alla lettura del libretto ed agli approfondimenti possibili in rete, di recarsi in visita ai vari istituti per toccare con mano l’atmosfera che qui si respira.

Per l’Università degli stranieri hanno partecipato all’incontro Valentina Sammartino e Gennaro Lauritano dell’ufficio orientamento. Hanno tenuto a precisare che l’Unistra, nonostante il nome, è aperta anche agli studenti italiani avendo corsi, con forte vocazione internazionale, a loro destinati come comunicazione e relazioni internazionali o magistrali (insegnamento della lingua italiani agli stranieri). Per conoscere meglio l’Università per Stranieri sono in calendario due eventi: l’open day (13 febbraio 2018), quando si apriranno le porte dell’Ateneo per tutti, e “verso l’università”, ossia la possibilità di trascorrere tre giorni nell’ateneo da veri e propri studenti universitari, frequentando le strutture (aule, mensa, ecc.).

Infine la prof.ssa Anna Martellotti, rappresentante dell’Università degli studi e delegata del Rettore per l’orientamento, ha voluto, in avvio, ringraziare l’assessore Wagué per l’attività virtuosa che il Comune ha deciso di dedicare alla parte più giovane della popolazione, cosa non scontata.

Martellotti ha invitato i ragazzi, nella loro scelta, a non considerare solamente la quantità del lavoro che dovranno svolgere a scuola o nell’università, ma soprattutto la qualità, al fine di poter realizzare concretamente i loro sogni; insomma l’obiettivo alla base della scelta deve essere capire cosa si vorrà fare nella vita.
Las Prof.ssa ha illustrato nel dettaglio l’evento, in programma il 20-21 Aprile 2018, denominato “L’Ateneo al centro”. L’Università degli Studi di Perugia, in collaborazione col Comune di Perugia, e con la consulenza delle scuole cittadine, ripropone per la quarta volta questo open day per offrire ai ragazzi una vetrina su tutto quanto Unipg può offrire loro.

Come nell’edizione 2017, due delle Piazze principali del centro, Piazza IV Novembre e Piazza della Repubblica si trasformeranno in “Unipg a quadretti” e “Unipg a righe”, con stand presidiati destinati ad offrire l’opportunità di conoscere la sua vasta offerta formativa (oltre 40 percorsi, divisi in 5 aree disciplinari)
Alcune sale del centro città ospiteranno presentazioni delle possibili esperienze internazionali (scambi, accordi Erasmus, doppi titoli), e delle tematiche scientifiche più prestigiose di un ateneo di eccellenza, per il quarto anno primo nella graduatoria CENSIS, e uno dei primi atenei italiani a fregiarsi dell’ accreditamento MIUR come Ateneo di qualità.

In questa occasione verrà allestito anche uno spazio-test, a carattere informativo, per quanti intendono intraprendere percorsi ad accesso programmato.
Stand appositi inoltre permetteranno di conoscere i numerosi servizi, gli sconti, le gratuità e le agevolazioni di cui godono gli studenti di Unipg, le opportunità per il Diritto allo Studio offerte dall’ ente regionale A.Di.S.U., l’accoglienza cittadina e le bellezze della nostra città.

Agevolazioni tariffarie e accesso alle mense universitarie saranno garantiti a quanti si registreranno per l’evento. Chiudendo l’incontro l’assessore Wagué ha confermato che tra gli obiettivi dell’attuale Amministrazione vi è proprio la valorizzazione dei due Atenei perugini che rappresentano da sempre delle eccellenze ed autentici motori dell’economia e della cultura cittadine.

Le scuole secondarie di primo grado possono contattare l’ufficio Informagiovani di Piazza del Melo per organizzare incontri di orientamento e momenti di approfondimento dedicati ai ragazzi che devono scegliere l’Istituto superiore.

Maggiori informazioni ed aggiornamenti in “Perugia giovani orienta”: http://www.comune.perugia.it/pagine/perugia-giovani-orienta
Contatti: Ufficio Informagiovani e Politiche Giovanili del Comune di Perugia: e-mail: informagiovani@comune.perugia.it
telefono: 0755772496

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*