Mediazione Linguistica Perugia, inaugurato anno accademico, presente anche Paolo Balboni

Da oltre 40 anni l'Istituto è attivo nel capoluogo umbro

Mediazione Linguistica Perugia, inaugurato anno accademico, presente anche Paolo Balboni

Mediazione Linguistica Perugia, inaugurato anno accademico, presente anche Paolo Balboni

Che cosa significa sapere una lingua”? E quali sono le competenze specifiche che deve avere un mediatore linguistico per potersi definire e operare come tale?

Paolo Balboni – studioso di linguistica educativa e Professore onorario dell’Università Ca’ Foscari Venezia – ne ha parlato martedì 16 novembre al Centro congressi dell’Hotel Giò di Perugia in occasione dell’inaugurazione del nuovo Anno Accademico della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia.


Fonte: Mg2 Comunicazione


Autore di saggi per la didattica delle lingue straniere e di manuali di italiano, Direttore del Centro di Didattica delle Lingue dell’Ateneo veneziano, Balboni è stato ospite dell’Istituto perugino che, nel corso dei suoi oltre 40 anni di attività, ha formato più di 2000 studenti diventati interpreti, traduttori, consulenti aziendali e liberi professionisti in Italia e in Europa.

E proprio gli studenti, come da tradizione per l’appuntamento annuale di apertura ufficiale delle attività dell’Istituto di Mediazione Linguistica, sono stati i protagonisti della giornata. Nel corso del pomeriggio sono infatti intervenute Clarissa Lori, laureata alla SSML di Perugia e ora addetta Export Dept. Area Spagna presso Sir Safety System, e Giulia Puletti, dopo la Laurea triennale attualmente studentessa del corso di Laurea Magistrale in Traduzione e Interpretariato per l’Internazionalizzazione d’impresa. Lori e Puletti hanno portato la propria testimonianza di giovani mediatrici linguistiche, a dimostrazione delle diverse potenzialità occupazionali della professione.

L‘incontro è poi terminato con la tradizionale consegna della Borse di studio agli studenti particolarmente meritori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*