Liceo Alessi di Perugia, ancora una volta eccellenti in Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


Liceo Alessi di Perugia, ancora una volta eccellenti in Italia Il Liceo Alessi di Perugia ha fatto di nuovo centro, aggiudicandosi un prestigiosissimo PREMIO NAZIONALE, quello del Concorso UNESCO-CNESA 2030. Pochi giorni fa è arrivata la comunicazione: il comitato Nazionale per l’Educazione alla Sostenibilità – Agenda 2030 della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO ha assegnato il premio “UNESCO scuole sostenibili 2017/2018 al Liceo scientifico Galeazzo Alessi di Perugia.

Il premio è stato consegnato il 26 novembre in occasione dell’evento conclusivo della “Settimana UNESCO di Educazione alla Sostenibilità 2018” presso la sede UNESCO di Roma, nella splendida Galleria del Primaticcio. Il Concorso, dal tema “Cambiamenti climatici e migrazioni” seleziona i migliori progetti di educazione, innovazione didattica e ricerca sulla sostenibilità, in linea con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030. Criteri di selezione sono stati l’approccio per problemi, l’innovazione metodologica, l’equilibrio tra ricerca e azione, l’impatto del cambiamento sul territorio e sulla scuola stessa, l’inclusione.

Il Liceo si è candidato con il progetto “Sentinelle del clima”, che ha coinvolto in primo luogo la redazione del giornale di istituto La Siringa, vincitore del concorso nazionale “Giornalisti nell’erba”, ma anche le esperienze di scambio internazionale (Olanda e Romania,), incentrati sui problemi dei cambiamenti climatici nelle varie aree dell’Europa. La referente del progetto, prof.ssa Annalisa Persichetti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*