Cultura legalità e rispetto regole, per studenti con Lampo e Saetta

Cultura legalità e rispetto regole, per studenti con Lampo e Saetta

Cultura legalità e rispetto regole, per studenti con Lampo e Saetta

Cultura legalità e rispetto regole, Il mio diario per gli studenti Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza promuove da tempo campagne e progetti educativi volti alla diffusione della cultura della legalità e del rispetto delle regole poste alla base della convivenza civile.


Fonte Polizia di Stato


Quest’anno la Polizia di Stato ha realizzato, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione ed il sostegno del Ministero dell’Economia e delle Finanze, “Il mio diario”, una agenda scolastica dedicata agli studenti delle scuole primarie.

Amici a 4 zampe “Lampo e Saetta”

“Il mio diario” vede come protagonisti “Vis e Musa” ed i loro amici a 4 zampe “Lampo e Saetta” che, tra le altre cose, racconteranno ai giovani studenti il significato e l’importanza della Costituzione, illustrandone il contenuto dei primi 12 articoli, attraverso delle “strisce” di fumetto.

Sono proposti ai ragazzi anche temi come la salute, lo sport, la cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di internet e dei social network, oltre ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo.

Il progetto, giunto ormai alla sua 8^ edizione, ha consentito di raggiungere oltre 350.000 studenti di tutto il territorio nazionale.

Progetti formativi dedicati anche ai giovani studenti

“La Polizia di Stato è da sempre molto impegnata nella realizzazione di progetti formativi dedicati anche ai giovani studenti. – ha tenuto a precisare il Sig. Questore della Provincia di Perugia, dr. Antonio Sbordone – Anche nella nostra provincia la Polizia esprime, con la massima passione e professionalità, quella che è l’espressione del suo motto “#essercisempre”. Donare “Il mio diario” ai nostri ragazzi significa impegnarci, insieme a loro, a costruire le basi per una società migliore”.

Attraverso la Questura di Perugia ed i suoi 4 Commissariati, Assisi, Foligno, Città di Castello e Spoleto, è stato possibile capillarizzare quanto al massimo la diffusione  dell’agenda scolastica della Polizia di Stato, consegnata ai ragazzi direttamente dai loro amici poliziotti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*