Covid Umbria, didattica a distanza, probabile proroga dell’ordinanza Tesei

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid Umbria, didattica a distanza, probabile proroga dell’ordinanza Tesei

Covid Umbria, didattica a distanza, probabile proroga dell’ordinanza Tesei

L’ordinanza della presidente della regione Umbria, Donatella Tesei, scade tra tre giorni. Il mondo della scuola si chiede quali direttive dovrà seguire a partire da lunedì prossimo.

La governatrice potrebbe confermarla. In questo caso medie inferiori e quelle superiori rimarrebbero in Dad al 100 per cento. In caso contrario sarebbe l’ultimo dpcm di Conte, valido fino al 3 dicembre, a dettare le regole anche per le scuole con il ritorno in classe dei 23.746 studenti delle medie inferiori. Lo riporta oggi il Messaggero del’Umbria.

Il Consiglio provinciale di Perugia, intanto, ieri ha approvato la proposta per l’offerta formativa relativa all’anno scolastico 2021-2022. Sarà poi competenza del Consiglio regionale procedere all’approvazione definitiva, previa acquisizione del parere tecnico dell’Ufficio scolastico regionale.

A presentare in aula la proposta complessiva è stato il Consigliere con delega alla programmazione della rete scolastica e dell’offerta formativa, Federico Masciolini che ha speso parole di grande apprezzamento verso il sistema scolastico che nonostante le enormi difficoltà del momento ha saputo reagire con determinazione e capacità.

Masciolini ha inoltre aggiunto come a suo avviso siano ormai maturi in tempi per “mettere in campo uno strumento ‘più scientifico’ che consenta a tutti gli attori coinvolti (Provincia, Regione, Istituti scolastici e Usr) di partecipare con maggiore consapevolezza alla definizione del Piano”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*