Covid: Garattini, vaccino under 40 meno urgente? ‘Non dimentichiamo scuola’

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid: Garattini, vaccino under 40 meno urgente? 'Non dimentichiamo scuola'

Covid: Garattini, vaccino under 40 meno urgente? ‘Non dimentichiamo scuola’

“Non dimentichiamoci la scuola”. E’ il monito di Silvio Garattini, presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri Irccs, intervenuto oggi ad ‘Agorà Estate’. “Non dimentichiamoci che con questi ragionamenti”, ha detto riferendosi alle affermazioni sulla minore urgenza di vaccinare contro Covid i giovani una volta protetti gli anziani, concetto espresso anche dal leader della Lega Matteo Salvini, “ritorneremo a settembre con la gente che non è vaccinata, con i professori che non sono vaccinati, con i ragazzi che non sono vaccinati, e rischiamo di far soffrire i giovani ancora di mancanza di scuola”.

“La mia libertà – ha aggiunto Garattini – finisce quando ledo la libertà dell’altro. Il semaforo rosso è fatto per evitare che poi ti scontri con altri. Noi accettiamo tanti vincoli nella società e in questa condizione dovremmo accettare anche il vincolo” di vaccinarsi, ha aggiunto parlando dei circa 17 milioni di over 12 ancora non vaccinati neanche con una dose e del dibattito sul personale scolastico (obbligare o no?).

“Il problema è sempre in rapporto con gli altri”, ha osservato lo scienziato. In questa situazione epidemiologica, con una variante che corre, “dobbiamo stare attenti, se vacciniamo tutti non abbiamo problemi”. Quanto alla sicurezza anche dei più piccoli, “dobbiamo tener presente che ci sono dei bambini che non possono essere vaccinati per ragioni mediche” e vanno tutelati vaccinando chi può.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*