🔴FOTO VIDEO🔴 Corteo studentesco di protesta a Perugia contro il nuovo esame di Stato

 
Chiama o scrivi in redazione


Corteo di protesta studentesco a Perugia contro il nuovo esame di Stato

 

Corteo di protesta studentesco a Perugia contro il nuovo esame di Stato

Piazza Partigiani a Perugia un corteo studentesco autoorganizzato di protesta contro il nuovo esame di Stato in primis e contro molte altre criticità della scuola oggi: noi come Altrascuola parteciperemo.

L’esame di maturità 2019 è ancora al centro delle polemiche: dopo la petizione dei professori, il 18 gennaio oggi è la volta di una protesta organizzata dalla Rete degli Studenti Medi Umbria a cui si sono unite anche altre sigle.  La manifestazione è consistita in un corteo che è partito di prima mattina da Piazza Partigiani a Perugia.

La protesta vuol richiamare l’attenzione sui problemi della maturità 2019. Seconda la Rete degli Studenti Medi Umbria”gli studenti percepiscono le problematicità dovute a un’incoerenza tra gli argomenti all’interno dei nuclei tematici e quelli presenti nelle indicazioni nazionali fornite dal Ministero, al notevole ritardo con cui la nota informativa sulle modalità d’esame è stata emanata, e all’eliminazione di alcune modalità d’esame precedentemente presenti nella prima prova.

NUOVO ESAME DI STATO 2019: LA PROTESTA

La protesta contro la maturità 2019 ha come slogan “Noi non siamo cavie”: gli studenti che sono ora in quinta superiore si troveranno ad affrontare un esame di Stato del tutto nuovo e i cui cambiamenti – stabiliti senza alcun confronto con le rappresentanze studentesche -sono stati comunicati concolpevole ritardo. La manifestazione si svolgerà in contemporanea in molte città italiane e gli studenti di tutto il Paese sono invitati a prenderne parte.


 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*