Corso di Formazione per docenti dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA)

 
Chiama o scrivi in redazione


Corso di Formazione per docenti del Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti
Corso di Formazione per docenti del Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti

Al via da oggi, lunedì 28 giugno, Corso di Formazione per docenti dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA)

 

 

I corsi sono la prima azione messa in campo dal nuovo progetto europeo “ONE” che mira a potenziare la qualità dell’istruzione per adulti, in modo da offrire opportunità di sviluppo personale, nuove conoscenze e competenze e riqualificazione professionale

 

Un percorso che punta ad una istruzione sempre più inclusiva

 

 

È iniziata oggi, lunedì 28 giugno, la prima edizione del Corso di Formazione sulla Qualità dell’Istruzione degli Adulti, basato sulla metodologia della Valutazione tra Pari Europea. Il corso, destinato ai/alle docenti dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) di tutta Italia, è la prima azione messa in campo nell’ambito del progetto europeo ONE – Opening adult education Networks to European cooperation, a cura della Rete Italiana Istruzione degli Adulti – RIDAP (www.ridap.eu) e di FORMA.Azione (www.azione.com) che da anni si occupa di formazione ed educazione inclusiva.

 

Due le edizioni on line del corso previste, a seguito del gran numero di iscrizioni pervenute dai CPIA di tutta Italia: la prima, in corso, destinata ai/alle docenti in servizio nei CPIA di Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria; la seconda prevista dal 5 al 7 luglio, riservata ai/alle docenti di Abruzzo, Lazio, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna.

 

La formazione, attraverso sessioni teoriche, contributi di esperti/e ed esercitazioni di gruppo, avrà l’obiettivo di introdurre i/le docenti alla Valutazione tra Pari Europea, metodologia di assicurazione qualità che combina autovalutazione e valutazione esterna a cura di un gruppo di Pari, utile sia a rafforzare la cooperazione tra gli attori chiave nel settore dell’Educazione, che per promuovere l’apprendimento reciproco e la crescita professionale di tutte le parti coinvolte. La formazione sulla metodologia di Valutazione tra Pari contribuirà inoltre a rafforzare le competenze dei docenti dei CPIA utili ad una efficace autovalutazione, considerata dal Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) come una delle azioni chiave per migliorare la qualità dell’offerta formativa e degli apprendimenti dei/delle discenti.

 

I/le docenti che parteciperanno alla formazione saranno poi coinvolti nelle attività di Valutazione tra Pari previste dal progetto ONE: contribuiranno così a definire specifici obiettivi di miglioramento per i CPIA aderenti e, in seguito, ad elaborare e sperimentare una strategia di rafforzamento della rete RIDAP.

Un’occasione quindi per incidere in maniera significativa sulle capacità dei CPIA di migliorare la propria efficacia nel raggiungere i target di adulti/e svantaggiati/e, nell’offrire servizi di orientamento e supporto alla partecipazione alla formazione lungo tutto l’arco della vita e ad avvicinare gradualmente le persone adulte ai processi di riconoscimento e validazione delle competenze apprese in modo non formale e informale.

 

Ad intervenire alla prima edizione del corso in qualità di formatori/trici ed esperti/e:

  • Emilio PorcaroPresidente RIDAP;
  • Laura Evangelista – EQAVET reference point nazionale, che spiegherà come la metodologia di Valutazione tra Pari si inserisce nel quadro delle politiche europee e nazionali di Assicurazione Qualità della formazione;
  • Rosa Musto – Ufficio VI DGOSVI Ministero dell’Istruzione, il cui intervento contribuirà a informare i/le partecipanti sulle prospettive di sviluppo dell’Istruzione degli Adulti e sull’importanza di potenziare la Qualità del Sistema alla luce della crescente attenzione e rilevanza dell’Istruzione degli Adulti a livello nazionale ed europeo;
  • Moniga Logozzo – Ufficio XI DGOSVI Ministero dell’Istruzione, che porterà il suo contributo rispetto al processo di autovalutazione per i CPIA all’interno del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV), in fase di messa a regime a seguito della sperimentazione promossa dal progetto PON VALUE in risposta a uno degli obblighi posti dal DPR 80/2013;
  • Sylvia Liuti e Chiara Palazzetti – FORMA.Azione srl, che spiegheranno la metodologia della Valutazione tra Pari Europea, la storia, gli obiettivi, le fasi attuative e supporteranno i/le partecipanti nella realizzazione di esercitazioni di gruppo volte a sperimentare in prima persona i metodi e gli strumenti da utilizzare;
  • Chiara Marchetta – FORMA.Azione srl, che condurrà la sessione di valutazione finale, volta raccogliere i feedback dei partecipanti in merito all’esperienza di formazione ed alla praticabilità delle competenze acquisite nell’ambito del proprio lavoro.

 

 

Il progetto ONE – Opening adult education Networks to European cooperation

 

 

ONE è il progetto che mira a potenziare la qualità dell‘Educazione degli Adulti e la sua rilevanza per l’inclusione sociale, attraverso l’attivazione di processi di capacity building in 3 reti nazionali in Italia (RIDAP), Portogallo (APEFA) e Slovacchia (AIVD).

Grazie al progetto europeo ONE, finanziato a valere sul programma Erasmus+, docenti, dirigenti e professionisti che lavorano nei CPIA potranno partecipare ad attività di formazione e di Valutazione tra Pari, per supportare la qualità dell’Istruzione degli Adulti ed il rafforzamento delle reti tra i soggetti che operano in questo settore. Il lavoro di crescita e rafforzamento delle reti si concentra su 4 aree: Servizi di orientamento; Coinvolgimento attivo degli adulti nell’educazione; Validazione degli apprendimenti non formali ed informali; Competenze di base e trasversali per l’inclusione e la cittadinanza attiva. Il partenariato multi-stakeholder di ONE, composto da organizzazioni e autorità pubbliche e coordinato da RIDAP, realizza il progetto utilizzando la metodologia della European Peer Review, sia per rafforzare la cooperazione tra gli attori chiave nel settore dell’Educazione, sia per promuovere l’apprendimento reciproco e la crescita professionale di tutte le parti coinvolte.

 

Per maggiori informazioni www.adult-learning.eu

 

 

Michela Federici

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*