Antonella Iunti, Usr, covid-19, scuola, obiettivo tenerla aperta

 
Chiama o scrivi in redazione


Antonella Iunti, Usr, covid-19, scuola, obiettivo tenerla aperta

Antonella Iunti, Usr, covid-19, scuola, obiettivo tenerla aperta

Il nostro obiettivo è mantenere le scuole aperte, in queste ore, di concerto con la Regione, sono al vaglio alcune soluzioni tese a dare continuità alle lezioni“: è quanto ha detto all” Associazione nazionale di stampa associata la dirigente dell” Ufficio scolastico regionale dell” Umbria, Antonella Iunti, in merito all” ipotesi di chiusura per 15 giorni degli istituti Superiori, permettendo in quel lasso di tempo lo svolgimento della didattica a distanza.

Se il problema dei contagi nasce nelle fasi pre e post lezioni – ha spiegato la dirigente – dobbiamo lavorare tutti in sinergia per migliorare questo aspetto organizzativo“. “Avanzare ipotesi di soluzioni, in questo momento, può essere azzardato – ha precisato Iunti – Ribadisco che dobbiamo scongiurare la paralisi delle lezioni e quindi fare tutto il possibile per garantire la didattica ai nostri studenti, meglio se in presenza”.

I ragazzi hanno bisogno della scuola e il nostro Paese ha bisogno che i ragazzi vadano a scuola – ha aggiunto Iunti – Sono convinta che i plessi scolastici siano un presidio anche di sicurezza, oltre che fondamentale per la formazione dei nostri ragazzi“./Associazione nazionale di stampa associata.

“Il nostro obiettivo è mantenere le scuole aperte, in queste ore, di concerto con la Regione, sono al vaglio alcune soluzioni tese a dare continuità alle lezioni”: è quanto ha detto la dirigente dell” Ufficio scolastico regionale dell” Umbria in merito all” ipotesi di chiusura per 15 giorni degli istituti Superiori. “Se il problema dei contagi nasce nelle fasi pre e post lezioni – ha spiegato la dirigente – dobbiamo lavorare tutti in sinergia per migliorare questo aspetto organizzativo”.

“Avanzare ipotesi di soluzioni, in questo momento, può essere azzardato – ha precisato Iunti – Ribadisco che dobbiamo scongiurare la paralisi delle lezioni e quindi fare tutto il possibile per garantire la didattica ai nostri studenti, meglio se in presenza”. “I ragazzi hanno bisogno della scuola e il nostro Paese ha bisogno che i ragazzi vadano a scuola – ha aggiunto Iunti – Sono convinta che i plessi scolastici siano un presidio anche di sicurezza, oltre che fondamentale per la formazione dei nostri ragazzi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*