158 borse di studio alla Festa della scuola a Perugia

ragazzi realizzatori del drone55.300 euro per aiutare il percorso scolastico degli alunni più bravi “La differenza tra il normale e lo straordinario è l’eccellenza”. Questo vuole mettere in mostra la Fondazione “Sant’Anna” Istituto di formazione culturale, organizzando per sabato 24 maggio la “Festa della scuola”. L’evento era in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, il Club Unesco (Perugia-Gubbio), con il patrocinio di Regione Umbria e Comune di Perugia. Il programma della mattinata ha visto: presentazione del progetto didattico di robotica realizzato dai ragazzi dell’ITT “Volta” di Perugia, la premiazione del concorso “I paesaggi della Bellezza” (Club Unesco Perugia-Gubbio), la presentazione delle proposte didattiche per il 2014-15 della Fondazione Sant’Anna: “Noi Etruschi” e “Il muro di Berlino”, presentazione del Video lip dub “La scuola come non l’avete mai vista” realizzato dai licei Angeloni di Terni e la consegna delle borse di studio ai ragazzi meritevoli che si sono distinti nel corso dell’anno scolastico 2013-2014. Lo scopo delle borse di studio è aiutare i ragazzi nel loro percorso didattico e formativo. Molto interessante l’esperienza di robotica, interamente realizzata dai ragazzi, con robot, droni, amplificatori automatizzati e mani bioniche. A riscuotere notevole attenzione è stata la proposta didattica per il 2015 della fondazione Sant

‘Anna presentata da Professor Gabriele Goretti e dall’Ing. Luciano Vagni su “Muro di Berlino” e sul “Popolo Etrusco”: “Crediamo che studiare le motivazioni della costruzione del muro di Berlino – spiegano Goretti e Vagni – possa aiutare i ragazzi a sentirsi cittadini d’Europa e lo studio delle meravigliose origini etrusche della nostra Perugia, attraverso i ritrovamenti della vecchia città sotto la cattedrale di San Lorenzo, diano il giusto senso di appartenenza che solo attraverso lo studio della storia si può raggiungere”. “Quest’anno abbiamo scelto uno spazio più grande – ha affermato Roberto Stefanoni Presidente della Fondazione Sant’Anna – vista la massiccia partecipazione delle scuole nella precedente edizione.

La “Festa della Scuola” è un evento nato per mettere in evidenza le competenze acquisite dai ragazzi e i risultati ottenuti grazie allo studio e alla guida dei propri insegnanti”. Sono state consegnate 158 borse di studio del valore di 350 euro cadauna, per un totale di 55.300 euro. Cresce a 47 studenti il numero degli studenti stranieri che si sono aggiudicati il riconoscimento, raggiungendo quasi un terzo del totale dei premiati quest’anno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*