Isa Bastia Umbra, nuovo stabilimento

ISA-bastiaUMBRABASTIA UMBRA – La Isa costruirà un nuovo stabilimento industriale. Circa 80 mila metri quadrati nella zona industriale di Ospedalicchio, tra via Madonna di Campagna e Via Hanoi. L’ufficialità è arrivata oggi, dopo la seconda conferenza dei servizi, che si è tenuta presso la sede comunale di Bastia Umbra. L’azienda aveva chiesto, attraverso lo Sportello unico per le attività produttive, di poter realizzare un impianto industriale più moderno e al passo coi tempi. Tra le tante esigenze quella di poter realizzare un ingresso materie prime e una uscita prodotto. Dopo il completamento del ciclo produttivo, mentre, ora, alla Isa sono ancora costretti a spostare gli elementi con grossi disagi e soprattutto dispendio economico.

Nuove tecnologie, di certo, saranno adottate. Ricordiamo che l’azienda, retta dalla famiglia Giulietti, esporta in tantissimi paesi del mondo ed è necessario che le economie di produzione seguano standard avanzati, sia per ottenere prodotti sempre migliori, sia per poter razionalizzare e contenere i costi produttivi.

L’iter, da quanto ci è dato a sapere, era stato avviato circa due anni fa, ha richiesto due conferenze di servizi. Nella prima, come è solito, non si è chiuso il procedimento, ma in quella di stamani, invece, la procedura è stata portata a termine con l’adozione della variante urbanistica. Il progetto, quindi, potrà cominciare il suo iter amministrativo, anche a fronte del parere positivo espresso dagli Enti intervenuti alla Conferenza: Regione, Arpa, Asl, Provincia e tutti quei soggetti che intervengono in questi casi.

La Conferenza di servizi ha, dunque, adottato il provvedimento che sarà poi approvato dal nuovo Consiglio comunale che emergerà dalle consultazioni elettorali di domenica. Si trattava in felice sintesi di concetto, di adottare la variante urbanistica, in quanto il terreno era agricolo e la sua destinazione doveva essere trasformata. Lo stabilimento sarà collocato tra via Hanoi e via Madonna di Campagna e alla Isa spetterà anche la sistemazione delle strade e la realizzazione di due rotatorie.

Il Gruppo con i suoi tre marchi Isa, Cof e Tasselli opera in cinque stabilimenti per un totale di 60.000 metri quadrati coperti, di cui 4.400 destinati al centro ricerche e sviluppo (Isa Research and Development Department) e un vasto showroom. L’attuale capacità produttiva supera i 60.000 pezzi l’anno, con un impiego di circa 800 dipendenti. I dati sono stati comunicati in occasione dei festeggiamenti dei 50 anni di vita dell’azienda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*