Volley, Sir Safety, Perugia-Civitanova vuol dire finale

 
Chiama o scrivi in redazione


Sir Safety Conad PERUGIA vs Cucine Lube CIVITANOVA, 10ª giornata, girone di andata regular season, Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2020-21. presso PalaBarton Perugia IT, 23 dicembre 2020. Foto: BENDA per VolleyFoto.it [riferimento file: 2020-12-23/MB5_5301]

Volley, Sir Safety, Perugia-Civitanova vuol dire finale

Allenamento pomeridiano al PalaBarton per la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils proseguono la loro preparazione tra le mura dell’impianto di Pian di Massiano in vista della serie di finale scudetto, serie che scatterà proprio a Perugia a partire da mercoledì 14 aprile.

Sarà la Cucine Lube Civitanova l’avversario dei bianconeri per l’assalto allo scudetto. La formazione di coach Blengini ha infatti vinto la propria serie di semifinale sconfiggendo ieri sera anche in gara 4 l’Itas Trentino. Si rinnova dunque la storia tra Sir e Lube, una storia che, nelle ultime otto stagioni, ha visto le due società spesso una di fronte all’altra per la conquista di un trofeo.

La prossima finale sarà infatti la terza consecutiva nei playoff scudetto, la quarta consecutiva e la nona sulle ultime undici nelle competizioni italiane e la decima totale tra Perugia e Civitanova. Nelle nove precedenti (tre finali scudetto, quattro finali di Coppa Italia e due finali di Supercoppa Italiana) in cinque occasioni si sono imposti i bianconeri, quattro volte l’hanno spuntata i biancorossi. In questa stagione (così come nella stagione 2017-2018) i tre trofei nazionali hanno avuto sempre Sir e Lube come squadre finaliste.

Un ruolino di marcia impressionante per le due formazioni (arrivate prima e seconda, dopo un lungo testa a testa, in regular season) che certifica la bontà del lavoro svolto e degli investimenti fatti dalle rispettive società, protagoniste in competizioni dove, è bene ricordarlo, la concorrenza è agguerritissima e piena di grandi squadre come in nessun altro campionato estero.

Da mercoledì via dunque all’ultimo atto nazionale di questa particolarissima stagione. L’epilogo, dati alla mano, più giusto tra le due formazioni più continue durante tutto l’arco dell’anno. Per i Block Devils certamente l’ostacolo più duro da affrontare, ma anche quello più affascinante e stimolante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*