Uccide il rivale in amore, spara alla ex e si toglie la vita

Uccide il rivale in amore, spara alla ex e si toglie la vita. La donna, raggiunta in Svizzera, è in gravi condizioni.

Uccide il rivale in amore, spara alla ex e si toglie la vita

È stato ucciso a colpi di pistola dall’ex della sua compagna, il 45enne trovato morto a Cantello (Varese), intorno alle 18 di ieri.


Fonte Agenzia Nazionale Stampa Italiana


Il killer, a quanto emerso, si è poi diretto a Stabio, in Svizzera, dove ha sparato anche alla donna, nei pressi di un centro termale, e infine si è suicidato.

La dinamica è emersa dalla collaborazione tra i carabinieri di Varese e la Polizia Cantonale.

La donna è in gravissime condizioni.

Erano da poco passate le 18.30 quando un automobilista di passaggio ha notato un uomo riverso a terra, sul ciglio della strada a Cantello (Varese), e ha dato l’allarme. Sul posto si sono precipitati i carabinieri e il 118, ma per Daniele Morello, 47 anni, non c’è stato nulla fare. È stato raggiunto da almeno un colpo di pistola fatale. Trenta minuti più tardi, a Stabio (Svizzera), dieci minuti di distanza in auto da Cantello, una donna è stata ferita a colpi di pistola all’ingresso di una Spa. L’aggressore poi si è tolto la vita. Carabinieri e Polizia Cantonale hanno collegato i due eventi quasi simultaneamente, chiudendo le indagini. La vittima italiana era il nuovo compagno della donna aggredita con la stessa pistola oltreconfine. Il killer suicida era l’ex della donna ferita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*